spot_img

Casertana-Messina, probabili formazioni: out Ortisi e Scafetta, a sinistra c’è Polito

Il Messina è atteso da una partita complicata nella 21a giornata di Serie C Girone C, quella con la Casertana. I campani sono una delle mine vaganti del torneo: partiti in sordina da ripescati, sono adesso da soli al secondo posto in classifica. La squadra di Vincenzo Cangelosi vuole continuare a stupire, provando a rosicchiare qualche altro punto alla Juve Stabia capolista. Da par loro, i giallorossi vogliono riscattarsi dalla sconfitta interna con l’Audace Cerignola. I peloritani arrivano però alla partita allo stadio Alberto Pinto (che si giocherà a porte chiuse) con tante assenze. Andiamo a vedere quali sono le ultime novità sulle probabili formazioni di Casertana-Messina.

Come arriva la Casertana

La Casertana è una delle squadre più in forma del Girone C e forse di tutta la Serie C. I rossoblù arrivano da 12 risultati utili consecutivi, non perdendo ormai da metà ottobre. Inoltre, l’ultimo pareggio della Juve Stabia ha ridotto il distacco coi casertani a 5 punti. Non pochi, ma certamente i rossoblù vorranno provare a riaprire un impensabile discorso promozione a fine anno.

Oltre i lungodegenti Aya e Fabbri dovrebbe mancare ancora il difensore Celiento, alle prese con un infortunio al piede. Grossomodo sarà confermato l’undici che ha battuto il Monopoli, con alcune possibili novità che riguardano l’attacco. In difesa, davanti a Venturi, ci saranno Calapai, Soprano, Sciacca e Anastasio. Anche se potrebbe avere maggiore minutaggio il neoacquisto Bacchetti. A centrocampo partiranno Toscano, Proietti e Damian, con Casoli pronto a subentrare. In attacco rientrano Montalto e Carretta, che completeranno il tridente insieme a Curcio.

Come arriva il Messina

Il Messina arriva alla sfida con la Casertana con in emergenza piena dal punto di vista della rosa. Alle assenze degli infortunati Lia e Buffa, si aggiungono quelle degli squalificati Ortisi e Scafetta. Dal calciomercato, all’arrivo di Rosafio, si aggiungono quelli di Piana e Zona. Ma di fatto, Modica dovrà fare di necessità virtù con gli uomini che ha già a disposizione.

Il rebus è soprattutto in difesa, dove non ci sarà l’adattato Ortisi a tappare la falla a sinistra (punto nevralgico da inizio anno). La prima scelta dovrebbe essere Polito. Naturalmente adesso c’è Zona che potrebbe giocarsi le proprie chance. Il resto della difesa è confermato in blocco: davanti a Fumagalli ci saranno Salvo, Manetta e Pacciardi.

A centrocampo, viste anche le assenze di Buffa e Scafetta, non ci sono alternative alla conferma delle “tre F”: Frisenna, Firenze e Franco. In attacco Rosafio dovrebbe essere in vantaggio rispetto Emmausso, mentre il resto del trio avanzato sarà composto da Plescia e Ragusa. Pronto a subentrare il giovane Zunno, in gol nell’ultimo match con l’Audace Cerignola.

Casertana-Messina, le probabili formazioni

Alla luce di quanto scritto, ecco le probabili formazioni di Casertana-Messina, partita valevole per la 21a giornata di Serie C Girone C.

Casertana (4-3-3): Venturi, Calapai, Soprano, Sciacca, Anastasio; Toscano, Proietti, Damian; Curcio, Montalto, Carretta. Allenatore: Cangelosi.

Messina (4-3-3): Fumagalli; Salvo, Manetta, Pacciardi, Polito; Firenze, Franco, Frisenna; Rosafio, Plescia, Emmausso. Allenatore: Modica.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli