spot_img

Saturnia, prime conferme: Luka Basic alla corte di coach Placì

Arriva la prima conferma per il nuovo roster della Saturnia Acicastello. Luka Basic, infatti, indosserà la maglia della formazione siciliana anche nel campionato di Serie A2 2024/2025. Si tratta di una permanenza importante in quanto lo schiacciatore francese è stato uno dei pochi ad avere un rendimento di prim’ordine nello scorso campionato di SuperLega. Per questo motivo è stata tanta la felicità alla notizia che il giocatore di passaporto transalpino non ha battuto ciglio di fronte alla richiesta di restare in terra etnea.

Basic nella scorsa stagione ha giocato 22 partite con la maglia della Saturnia. Il suo contributo in termini realizzativi ammonta a 121 punti, con ben 110 attacchi vincenti a cui si aggiungono anche 5 aces. Dopo aver terminato in maniera sfortunata la stagione in terra siciliana è tornato in patria, per giocare i playoff di Ligue B con la maglia dell’As Cannes. Durante l’estate, però, riprenderà il cammino iniziato lo scorso anno, con il nuovo coach Camillo Placì.

LEGGI ANCHE -> Saturnia Acicastello, Placì nuovo allenatore: “Obiettivo tornare in Superlega”

Saturnia Acicastello, le parole di Basic

Luka Basic ha rilasciato le prime dichiarazioni dopo l’annuncio della sua permanenza alla Saturnia Acicastello. Andiamo a leggere le sue parole, pubblicate e riportate dall’ufficio stampa del club siciliano. “Sono onorato di fare parte del progetto Saturnia Acicastello anche per questa seconda stagione. Farò di tutto per rappresentare al meglio la città e la regione e centrare l’obiettivo di un rapido ritorno in SuperLega. Non conosco personalmente coach Placì, ma il nuovo mister non ha bisogno di presentazioni e non vedo l’ora di iniziare a lavorare insieme a lui e ai miei compagni. Non vedo l’ora di riabbracciare i tifosi, il PalaCatania pieno delle loro voci è qualcosa di assolutamente incredibile e sono sicuro che la prossima stagione non potremo che rinsaldare il legame ancora di più”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli