spot_img

Catanzaro-Palermo, precedenti: rosa decimati dal Covid per due anni di fila

Il Palermo è alla vigilia del match esterno contro il Catanzaro, valevole per la 22a giornata di Serie B. Una partita tra due squadre che non vogliono mollare un sogno chiamato Serie A. Entrambe cercano la continuità necessaria per rinfocolarlo, tenendo a mente che si sta per entrare in una fase clou del torneo. Di seguito il bilancio dei precedenti tra Catanzaro e Palermo.

Catanzaro-Palermo, il bilancio dei precedenti

Sono in tutto 49 i precedenti tra Catanzaro e Palermo, con un bilancio complessivo favorevole ai calabresi. Questi hanno centrato 17 vittorie, contro le 13 dei siciliani, mentre i pareggi sono 19. L’ultimo match in ordine di tempo risale allo scorso 1° dicembre, quando il Catanzaro vinse a Palermo con il risultato di 1-2. In gol Iemmello e Biasci per gli ospiti e Stulac per i padroni di casa. Sconfitta pesante per il morale dei padroni di casa, come ha ricordato Corini in conferenza stampa, che è però anche servita a ripartire.

Gran parte dei successi dei giallorossi sono arrivati tra le mura amiche, avendo vinto 14 gare interne. I rosanero, dal canto loro, hanno ottenuto la piena posta in palio solo 2 volte in terra calabra. Le due squadre hanno invece pareggiato in 8 circostanze. Va detto che il bilancio dei precedenti tra Catanzaro e Palermo non varia di molto anche solo concentrandosi sulle sfide in Calabria disputate in Serie B. In 15 partite i calabresi hanno ottenuto contro i siciliani 8 vittorie, 5 pareggi e 2 sole sconfitte.

Una vittoria rosanero manca dal 1966

Il primo incrocio tra Catanzaro e Palermo risale alla stagione di Serie B 1936-37. Risultato finale 1-1, con gol di Isada per i calabresi e Alberti per i siciliani. La sfida tornò nel 1946-47, quando i siciliani riuscirono a centrare la prima di due vittorie in Calabria (0-1 siglato da Sforza). La sfida tornò in auge negli anni ’60 del Novecento, quando le due formazioni si affrontarono ben 8 volte in un decennio tra campionato e Coppa Italia.

Oltre le 5 vittorie dei padroni di casa e 2 pareggi, si registra anche il secondo (e ad oggi ultimo) successo del Palermo in casa del Catanzaro. Il risultato finale di quella partita fu di 1-2, con il giocatore rosanero Fogar autore di una doppietta. Per i giallorossi in gol Marchioro.

Anche negli anni ’70 non furono pochi gli incontri tra le due formazioni. Tra le partite meritevoli di essere menzionate ci sono quelle del 1974-75 e del 1977-78. In entrambi i casi le due squadre si giocarono sino all’ultimo le loro chance per andare in Serie A. La prima sfida si chiuse con un successo dei padroni di casa per 1-0. I calabresi però persero la promozione nel successivo spareggio con l’Hellas Verona. Nel secondo caso, il Catanzaro vinse 3-1 e andò direttamente in massima serie. Tra le squadre che mancarono di un soffio la promozione ci fu anche il Palermo, lontano appena due punti da quell’obiettivo.

LEGGI ANCHE -> Catanzaro-Palermo, probabili formazioni: Soleri dal 1′, Ranocchia insidia Henderson

Catanzaro-Palermo, precedenti: le ultime sfide in C condizionate dal Covid

Non sono poche le sfide a cavallo tra anni ’80 e ’90, ma non ci sono eventi degni di nota. Nel nuovo millennio le squadre torneranno ad affrontarsi, tra 2020 e il 2022. Proprio le ultime due sfide disputate in Serie C sono state fortemente condizionate dal Covid-19. Ed entrambe le volte furono i rosanero ad essere colpiti dal virus, arrivando ai match praticamente decimati.

Nella sfida della Serie C 2020-21, gli uomini guidati in panchina da Filippi, allora secondo di Boscaglia (ancora positivo), si presentarono con 17 giocatori disponibili. Eppure riuscirono a strappare un 1-1 addirittura in 9 contro 11 per via delle espulsioni di Crivello e Broh. Protagonista assoluto nelle marcature l’attaccante del Catanzaro Evacuo, che prima segnò il rigore del vantaggio giallorosso e poi fece l’autogol che mise fine alla contesa.

Lo stesso accadde nel 2021-22, prima partita dell’era Baldini, che condusse poi i siciliani alla vittorie dei playoff e alla promozione in Serie B. Le vacanze natalizie furono però funestate da un focolaio che contagiò praticamente tutto il gruppo squadra. Il match si chiuse però sullo 0-0, coi siciliani sulle barricate per difendere il risultato.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli