spot_img

Catania, Lucarelli: “Col Monopoli sarà tosta, mi aspetto rabbia dopo Rimini”

Cristiano Lucarelli analizza il Monopoli, prossimo avversario del Catania domani sera. Anche i pugliesi hanno cambiato molto durante il mercato di riparazione. Per questo motivo ci si aspetta una gara tosta: “Troveremo sicuramente una squadra rinnovata perché anche loro hanno avuto tanti interventi sul mercato. Una squadra con delle idee diverse, molto propositiva e non sarà una partita semplice come in questo girone e più in generale in questo campionato. Quindi sarà sicuramente una squadra da affrontare con le giuste motivazioni, col giusto spirito di sacrificio, preparandoci anche a dei momenti di sofferenza durante la gara, che dovremo gestire in maniera matura”.

Catania, Lucarelli e il gol da ritrovare col Monopoli

Lucarelli sostiene che la sconfitta di Rimini ha dato ancora più carica al Catania in vista della gara col Monopoli. Per vincere domani bisogna essere cinici sotto porta, come già accaduto in altre diverse occasioni: “Mi aspetto che ci sia una rabbia agonistica adeguata all’importanza dell’impegno e poi che da un punto di vista tecnico la squadra oltre a creare, come ha fatto a Rimini, riesca a concretizzare, come successo in altre partite, tipo Benevento o qui col Brindisi. Dobbiamo trovare una costanza di segnature in questo periodo”.

Haveri volto nuovo in casa Catania

Terminare la gara in dieci uomini contro i romagnoli ha portato a un maggiore dispendio di energie. Bisogna recuperare in vista della sfida di domani. Inoltre il nuovo arrivato Kevin Haveri darà nuova linfa al reparto arretrato già per Catania – Monopoli e Lucarelli lo aspetta a braccia aperte: “Le condizioni generali le stiamo valutando perché ovviamente dei giocatori non hanno del tutto recuperato e potrebbero essere a rischio infortuni. Altri sono acciaccati perché comunque la partita di Rimini, oltre che a livello psicologico anche in quello fisico avendo giocato in dieci circa 25 minuti è stata molto dispendiosa. Noi arriviamo da un periodo fisicamente non facile e dovremo essere chirurgici nello scegliere i giocatori che possano giocare questa partita ad alta intensità”.

“Haveri è molto interessante – prosegue Lucarelli – , che magari non ha avuto tanto spazio nel campionato di Serie B con l’Ascoli. Però è un profilo su cui il Torino ha investito tanto e che ovviamente per la sua mole fisica è di grande prospettiva. Per noi è un giocatore che viene a rinforzare la nostra rosa e a colmare una casellina dei doppi ruoli che ci mancava, anche complici diversi infortuni avuti in quella zona. Siamo contenti di averlo con noi”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli