spot_img

Calciomercato Trapani, Tumminello piace ma nessun accordo: la situazione

La Poule Scudetto in casa Trapani è alle porte, ma si pensa già al calciomercato. I granata, dopo aver osservato il turno di riposo, scenderanno sul campo dell’Altamura, vincitrice del girone H della Serie D, alle ore 16:00 di domani. Nonostante ciò, la società siciliana è proiettata già alla prossima stagione, che la vedrà impegnata a recitare un ruolo da protagonista in Lega Pro. Per questo motivo il direttore sportivo Andrea Mussi è già al lavoro per i primi profili da inserire in organico.

Quest’ultimo, campionato decisamente più impegnativo del massimo livello dilettantistico, nel quale anche chi ha costruito grandi corazzate non ha avuto garanzie di successo. Benevento, Crotone, Catania e Avellino ne sono la dimostrazione. Un calciomercato accurato, in questo senso, sarà fondamentale per aumentare le possibilità di vittoria del campionato da parte del Trapani. La Juve Stabia vista in questa stagione è stata l’esempio di un calcio sostenibile e vincente.

Calciomercato Trapani, Tumminello nel mirino

È molto probabile che per la prossima stagione Andrea Cocco rimanga uno dei perni dell’attacco di Alfio Torrisi, in quanto vanta una grandissima esperienza nei professionisti (427 presenze) e una buona vena realizzativa (108 gol), da sommare alle 16 reti in 25 apparizioni al primo anno di Serie D della sua lunga carriera, condotta sempre ad alti livelli. D’altro canto, c’è da considerare il fattore età, che segnala come 38 anni siano tanti per reggere le responsabilità di un reparto per un’intera stagione agonistica.

Da qui nasce l’idea di affiancare un centravanti di livello importante per la categoria, all’ex Albinoleffe e Vicenza tra le altre. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Sporticily.it uno dei nomi preferiti dalla società granata è proprio Marco Tumminello. L’attuale bomber del Crotone, forte di un contratto triennale con il club calabrese, non ha stretto alcun accordo con il Trapani e una trattativa vera e propria, tra le parti, non è mai iniziata. Il tutto si può riassumere con una frase: l’interesse c’è, ma di concreto c’è poco (al momento). È innegabile che il profilo nativo di Erice sia gradito, al netto di una buona stagione svolta nel girone C di Serie C, sotto la guida di Lamberto Zauli, con 17 reti e 3 assist in 32 presenze. Ma è tanto quanto vero che, la situazione per evolversi necessiterà ancora di tempo. Inoltre, Tumminello non piace soltanto al Trapani, ma a molte altre big del terzo livello professionistico ed a qualche club di Serie B.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli