spot_img

Cagliari, prossimo avversario del Palermo: Lapadula il bomber, occhio al talento di Luvumbo

Il Palermo si prepara alla sfida di domenica sera (ore 18.45) quando al “Renzo Barbera” sfiderà il Cagliari nella gara valida per la 18a giornata della Serie B 2022/23. Gli uomini guidati da mister Eugenio Corini finora hanno ottenuto 20 punti frutto di cinque vittorie, sette sconfitte e cinque pari. La compagine guidata da Fabio Liverani arriva alla sfida contro i rosanero con 22 punti all’attivo, nell’ultimo turno i sardi hanno superato per 3-2 in casa il Perugia. Il Palermo nello scorso turno ha trovato un pareggio esterno contro la SPAL (1-1), adesso l’obiettivo dei rosanero è ritrovare la vittoria. Andiamo a scoprire qualcosa di più sul Cagliari, il prossimo avversario del Palermo in campionato.

Il Cagliari, prossimo avversario del Palermo

La compagine sarda arriva alla sfida contro il Palermo con tre punti conquistati (3-2 al Perugia) dopo una serie di cinque pareggi consecutivi intervallati da una sconfitta.

La stagione che sta vivendo la società rossoblu non è di certo quella che si aspettavano nell’interno ambiente. La retrocessione della scorsa annata ha lasciato delle scorie, i tifosi erano sicuri che questo sarebbe stato un campionato di vertice e invece devono inseguire un posto in zona play-off. La rosa affidata a mister Fabio Liverani è a dir poco competitiva, soprattutto per la Serie B ma al momento non è scattata quella scintilla.

La zona offensiva vanta un parco attaccanti di livello assoluto per la categoria: dalle due punte quali Gianluca Lapadula e Leonardo Pavoletti, ai fantasisti che rispondono al nome di Marco Mancosu e Filippo Falco. A centrocampo spicca su tutti il nome di Naithan Nandez, l’uruguaiano è davvero un pezzo pregiato per la Serie cadetta; ad affiancarlo Deiola e Makoumbou proveniente dal Maribor. Nella zona mediana occhio anche al talento dell’ex rosanero Nicolas Viola che potrebbe subentrare in corso d’opera. In difesa mister Liverani può contare sull’esperienza di Barreca e sul talento di Giorgio Altare oltre che dell’ex Palermo, Edoardo Goldaniga. Da tenere d’occhio l’esterno d’attacco Zito Luvumbo, il classe ’02 proveniente dalla Primavera del club ha finora realizzato due reti e fornito altrettanti assist.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli