spot_img

Turris Messina, ok a vendita biglietti settore ospiti: acquistabili su Etes

Il Messina si proietta alla sfida di campionato che lo vedrà opposto alla Turris, una gara di fondamentale importanza per i peloritani che sono alla ricerca di punti salvezza. I giallorossi guidati da mister Ezio Raciti con la vittoria dello scorso turno in casa del Potenza (0-1) hanno aumentato di gran lunga le speranze di salvezza. Al momento il Messina occupa, infatti, la quindicesima posizione in classifica del girone C di Serie C con 36 punti conquistati e fuori per la prima volta nella stagione dalla zona pericolante. Intanto si avvicina la trasferta di Torre del Greco, i tifosi del Messina potranno già iniziare ad acquistare i biglietti della gara contro la Turris. I tifosi giallorossi potranno così sostenere la propria squadra da vicino.

Dove comprare i biglietti in vista di Turris-Messina

La S.S. Turris Calcio comunica che sono disponibili i biglietti validi per il Settore Ospiti dell’Amerigo Liguori di Turris-ACR Messina in programma sabato 25 marzo al prezzo di 7 euro (5 euro + diritti di prevendita).

I tagliandi potranno essere acquistati sia online sul sito Etes al seguente link (https://www.etes.it/sale/event/88225/turris%20-%20messina?idProdotto=88225) oppure nella rivendita autorizzata Bossa Biglietterie, Via T. Cannizzaro 132 Messina.

Mister Raciti sulla Turris…

Il Messina, come già ribadito, è atteso dall’ostica trasferta in casa della Turris. La squadra sembra essere concentrata al massimo, così come mister Raciti che qualche giorno fa si è così proiettato al match contro i campani: “Non sarà facile, ma la affronteremo come una finale. Sono orgoglioso di allenare dei ragazzi che sono dei professionisti dal primo all’ultimo e hanno grande spirito di sacrificio. I risultati sono del gruppo”.

Sul momento vissuto dai suoi: “Il rimpianto c’è sempre, perché vorremmo far bene ad ogni partita. La politica dei piccoli passi però alla fine premia, soprattutto quando arriva il filotto. Abbiamo conquistato due vittorie consecutive, è tanto. Ancora però non basta”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli