spot_img

Palermo, poche novità con il Sudtirol. Dubbi sulla posizione di Saric

Prosegue la marcia di avvicinamento del Palermo verso la sfida di campionato (7a di Serie B) contro il Sudtirol, in programma sabato 1 ottobre alle ore 14.00. I rosanero sono obbligati a dimenticare la sconfitta di Frosinone, arrivata prima della pausa imposta dagli impegni delle nazionali. C’è attesa per la sfida di sabato contro i biancorossi, in quello che per il Palermo potrebbe essere il match della svolta dopo i risultati altalenanti delle ultime uscite. La speranza di mister Eugenio Corini è quella di portare a casa punti pesanti e magari trovare la rete di un elemento offensivo che non risponda solo al nome di Matteo Brunori.

La partita contro la compagine guidati da Pierpaolo Bisoli diventa un crocevia importante per gli uomini guidati da mister Eugenio Corini che non devono sbagliare. Il Sudtirol, club neopromosso al pari del Palermo, al momento ha ottenuto gli stessi punti in classifica dei rosanero ossia 7. I rosanero sono alla ricerca di quella continuità che stenta ad arrivare, nella prima parte di stagione due vittorie, tre sconfitte e un pari. Un ruolino di marcia non troppo positivo e un reparto offensivo sterile eccezion fatta per Matteo Brunori che quantomeno in casa ha sempre fatto gol.

Corini studia le mosse

Mister Eugenio Corini studia le mosse anti-Sudtirol, il tecnico bresciano sta valutando di modificare leggermente l’amato 4-3-3 inserendo nell’undici titolare un trequartista. Nelle ultime sedute, scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia‘, l’allenatore rosanero ha comunque spinto sul 4-3-3. L’idea di modificare assetto tattico potrebbe essere messa in atto magari a partita in corso qualora il risultato della gara non sia positivo, Corini può contare su un’arma in più.

La formazione che scenderà in campo contro il Sudtirol sarà quella tipo, l’unico dubbio potrebbe essere quello in merito allo schierare o meno il recuperato Nicola Valente. L’esterno offensivo scalpita per tornare in campo, adesso c’è da capire se rientrerà dal 1′.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli