spot_img

Sudtirol, Bisoli: “Non al 100% contro il Palermo. Pubblico? Non dovremo farci condizionare”

Pierpaolo Bisoli, allenatore del Sudtirol, ha presentato oggi in conferenza stampa la sfida che attende i suoi giocatori contro il Palermo. La partita è in programma per sabato 1 ottobre alle ore 14:00 allo stadio Renzo Barbera. Difficile sapere se ci sarà il bagno di folla anche nella prima partita pomeridiana giocata dai rosanero in città. Ma il tecnico dei bolzanini è convinto che i suoi debbano essere semplicemente concentrati sul match in campo e nient’altro. Anche se la condizione di diversi elementi non è al top.

Sudtirol, Bisoli: “Tanti infortuni, non siamo al 100%”

Bisoli è stato costretto a fare i conti con diversi infortuni in vista della sfida contro il Palermo: “Belardinelli ha avuto qualche problema dopo la partita contro il Como quindi non ha fatto nessun allenamento con la squadra. Nicolussi, invece, venerdì ha avuto un’infiammazione tendina. Gli altri hanno fatto invece molto bene, ma il lavoro che abbiamo fatto ha bisogno di tempo per vedersi. Schiavone? La sua condizione è migliorata molto rispetto a qualche settimana fa. All’ultimo deciderò se sarà titolare o meno”.

Ecco perché, visti i continui problemi presentatisi in questi giorni, Bisoli è certo che i giocatori non siano ancora al top della forma: “Contro il Palermo non saremo al 100%. Durante questa settimana il gruppo ha fatto ottimi allenamenti, riuscendo a far crescere l’intensità ed i minuti a disposizione. Penso che al momento ci siano circa 80 minuti a disposizione”.

LEGGI ANCHE -> Sudtirol, Zaro: “Col Palermo partita difficile. Nostro obiettivo? La salvezza”

Finora il Barbera si è presentato come un catino infernale per gli avversari che sono transitati dalla Sicilia. Ecco perché l’allenatore ex Cagliari e Cesena tenta di sviare l’attenzione da questo aspetto: “Il fatto che ci a Palermo sugli spalti ci potrebbero essere 20.000 spettatori, non dovrà incidere sui miei ragazzi. Tait? Io lo vedo più esterno che interno. Lui ha un inserimento importante ed attacca spesso gli spazi” .

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli