spot_img

Taranto, prossimo avversario Messina: imbattuto da 6 match, difesa è il punto forte

Il Messina è al lavoro per affrontare il prossimo avversario in campionato: si tratta del Taranto. Il match, valevole per la 22a giornata della Serie C Girone C, mette di fronte due squadre dal percorso molto diverso. I rossoblù tengono testa alle prime della classe e sono a pochi punti da un buon piazzamento in graduatoria. I giallorossi, dal canto loro, sono riusciti dopo l’ultima partita a tirarsi fuori dalla zona playout. La partita in programma allo stadio Franco Scoglio si preannuncia comunque aperta ad ogni pronostico, vista la vittoria peloritana con la Casertana. Scopriamo qualcosa in più sul Taranto, prossimo avversario del Messina.

Taranto, prossimo avversario Messina: statistiche e curiosità

Della storia del Taranto, prossimo avversario del Messina, abbiamo già parlato alla vigilia del match d’andata. I pugliesi sono una delle squadre con più partecipazioni in questa categoria (ben 43). Inoltre, ha ottenuto ben 7 promozioni in Serie B, vincendo il campionato di Serie C/C1 in 4 circostanze e piazzandosi secondo nelle altre 3 (allora non c’erano playoff). L’ultima promozione arrivò nel 1989-90, ma da allora tante cose sono cambiate. Diversi fallimenti hanno ridimensionato il calcio tarantino, che però sogna di tornare in Serie B.

Dal 2022, il Taranto è tornato sotto la guida di Ezio Capuano, nel recente passato allenatore anche del Messina. Un tecnico che conosce molto bene queste categorie, benché in non ha mai vinto un campionato di terza serie. In bacheca per Capuano una promozione dall’Eccellenza alla Serie D con la Pro Salerno e due vittorie di campionati di D con Altamura e Cavese. Ma nel suo curriculum ci sono squadre di tutto rispetto: Modena, Avellino, Juve Stabia, Potenza, ma anche Trapani e, appunto, Messina.

Da sempre Capuano costruisce la sua fortuna sulla fase difensiva e anche quest’anno non fa eccezione. Il Taranto è 6° in classifica, con 37 punti, frutto di 11 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. I gol fatti sono 26, quelli subiti appena 19, nella top 5 delle meno battute del Girone C.

Ultima sconfitta a fine novembre, poi sei risultati utili consecutivi

Va detto che il Taranto, con i suoi 37 punti, è sì 6° in classifica generale, ma davanti ha ben 4 squadre a pari merito. Avellino, Picerno, Crotone e Casertana sono infatti tutte seconde, con 38 punti, a -6 dalla Juve Stabia capolista. Il che significa per i pugliesi un rendimento perfettamente in linea con le dirette concorrenti ai primi posti nella griglia playoff.

Il Taranto è ormai in striscia positiva da 6 partite di fila, inanellando 4 vittorie e 2 pareggi. L’ultima squadra capace di arginare il percorso di Capuano e dei suoi giocatori è stata la Casertana, il 27 novembre 2023. Proprio quella Casertana, dominata dal Messina nell’ultimo turno di campionato. L’uomo da attenzionare maggiormente è l’ex Palermo Mamadou Kanouté, che è incappato in una stagione estremamente prolifica. Sono ben 8 i gol del calciatore italo-senegalese, che fu anche grande protagonista nella partita d’andata con i peloritani.

Taranto-Picerno, gli highlights del prossimo avversario Messina

Nell’ultimo match del Taranto, prossimo avversario del Messina, i pugliesi sono stati capaci di stoppare il Picerno, bloccandoli sul risultato di 1-1. In gol per i tarantini Antonio Romano, a segno su calcio di rigore. Ecco gli highlights di Taranto-Picerno.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli