spot_img

Rocco Costantino, chi è nuovo attaccante del Catania: tanti gol per Lucarelli

Scopriamo chi è Rocco Costantino, nuovo acquisto del Catania. In attesa dell’arrivo di Cianci, quindi, il Catania mette a segno un movimento in entrata per quanto riguarda il reparto offensivo. Il 33enne di proprietà del Monterosi Tuscia è vicinissimo al passaggio agli etnei. La formula dell’operazione sarà a titolo definitivo e dovrebbe prevedere la firma di un contratto fino al 2026. Per l’ attaccante italo-svizzero, quindi, si presenta una nuova opportunità con la maglia di una big, dopo le esperienze non entusiasmanti con Bari e Modena.

Rocco Costantino al Catania: chi è l’acquisto degli etnei

Rocco Costantino è un attaccante nato giorno 8 maggio 1990 ad Aarau (Svizzera). Gran parte della sua carriera la gioca nel calcio dilettantistico, prima di approdare nel professionismo nella stagione 2016/17. All’età di 18 anni inizia il suo percorso indossando la maglia del Pineto per due anni, con in mezzo una breve parentesi in Serie D con il Morro d’Oro. Con gli abruzzesi totalizza 41 presenze e 17 reti, dimostrando fin da subito da avere un grande fiuto per il gol. Il salto definitivo in quarta serie lo fa l’anno successivo con la maglia del San Nicolò, collezionando in due stagioni 44 presenze ed 11 reti. Nei quattro anni successivi gioca rispettivamente con Vis Pesaro e Fermana, sempre in Serie D: con i vissini fa registrare il suo rendimento migliore, con 32 centri in 64 partite, guadagnandosi le lusinghe di una squadra di Serie C, ovvero il Sudtirol.

Il salto di categoria non spaventa Costantino, che continua a realizzare caterve di gol anche tra i professionisti. Con gli altoatesini, infatti, mette a segno 20 reti in 57 presenze e al termine della seconda stagione con la compagine di Bolzano passa alla Triestina. Sono 12 i centri in 37 apparizioni in campo, condite anche da due assist. Durante l’esperienza a Trieste, ci sarà in mezzo una breve apparizione col Bari, ma coi galletti il rendimento non sarà dei migliori, con solo quattro titolarità, ma con zero centri. Modena e Pro Vercelli (coi piemontesi in 20 presenze sigla nove gol) sono le sue ultime esperienze prima del passaggio al Monterosi Tuscia. Coi laziali mette a segno 27 gol in 54 presenze, quello che ad oggi è probabilmente il suo miglior score con una singola squadra.

LEGGI ANCHE -> Alessandro Celli, chi è nuovo terzino presto a Catania: arriva pupillo di Lucarelli

Un colpo per provare a chiudere in bellezza

Nonostante il Monterosi Tuscia sia fanalino di coda nel girone meridionale della Serie C, il contributo di Rocco Costantino non è mancato. L’attaccante italo-svizzero, infatti, ha realizzato nel girone d’andata sei gol in 13 gare, rendendo meno amaro il campionato dei laziali. A 33 anni, per il giocatore si presenta, dopo l’infelice esperienza a Bari, un’altra grande chance. Un’occasione d’oro per provare a chiudere in bellezza una carriera che lo ha visto realizzare tantissimi gol, ma che non lo ha mai visto spiccare il volo in una piazza molto importante. Chissà che per Rocco Costantino non sia la volta buona!

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli