spot_img

Crotone, Zauli: “Col Catania dura, ha attacco di qualità. Ci servono punti”

Lamberto Zauli, allenatore del Crotone, vuole immediatamente riscattare la sconfitta con l’Avellino, arrivata prima della sosta natalizia. Queste le parole del tecnico in vista della gara contro il Catania: “Incontriamo una squadra che davanti ha tanta qualità. Rientrerà Di Carmine e ci sarà Chiricò, che in questa categoria possono sempre fare la differenza. A Benevento hanno fatto vedere che se sono in giornata possono essere una squadra molto temibile. Tuttavia, abbiamo rispetto per i rossazzurri, ma dobbiamo tornare alla vittoria”.

Il tecnico romano, poi, torna sulla doppia sfida coi rossazzurri tra campionato e coppa, che ha visto la squadra pitagorica uscire indenne in entrambe le sfide: “Abbiamo fatto una grande vittoria a Catania a settembre, così come in Coppa Italia, dove a pochi minuti dalla fine stavamo vincendo. Ad ogni modo, stiamo parlando di due gare che sono state giocate tempo fa. Da allora sono cambiate tante cose, sia per noi che per loro, per cui sarà una sfida totalmente diversa rispetto alle prime due”.

LEGGI ANCHE -> Crotone-Catania, probabili formazioni: rientra Di Carmine, in dubbio D’Errico

Crotone, Zauli sul campionato dei suoi

Il tecnico del Crotone, si sofferma sul girone d’andata, in special modo sulle sconfitte negli scontri diretti che hanno fatto storcere il naso ai tifosi pitagorici: “Mi sento di dare il giusto alle sconfitte arrivate con le prime della classe, anche perché in quelle gare, soprattutto con Benevento e Casertana, meritavamo di più. Chiaramente dobbiamo limitare gli errori difensivi che hanno contraddistinto la nostra prima parte di campionato. Se riusciremo a trovare equilibrio tra fase difensiva ed offensiva, diventeremo davvero una squadra forte ed eviteremo risultati negativi”.

Zauli, traccia poi un giudizio sul campionato che verrà per il Crotone: “Tutte le squadre che ambiscono ad arrivare prime, o a restare nelle prime posizioni, dovranno commettere pochissimi errori. Da ora in poi si dovrà sbagliare il meno possibile, perché i punti saranno pesanti, sia per chi deve salvarsi che per chi deve recuperare posizioni. Da ora in poi si delineerà la classifica finale che sancirà i verdetti definitivi”.

Situazione infortunati e mercato

Prima della conclusione della conferenza pre-gara, Lamberto Zauli fa un bollettino sulla situazione relativa all’infermeria del suo Crotone. “Non saranno della gara Leo e Bove – dice – e D’Errico resta in dubbio. Gigliotti sta meglio, così come Vitale. Quest’ultimo, spero possa rientrare con la stessa brillantezza che lo ha contraddistinto prima dell’infortunio. Vitale per noi può rappresentare un nuovo acquisto”.

Ultime batture sul calciomercato. Non mancano le richieste di Zauli alla dirigenza del Crotone: “Il mercato di gennaio ci insegna che come sempre le operazioni più importanti arriveranno negli ultimi giorni. Chi andrà via lo farà sempre per il bene del Crotone, perché essendo sotto contratto, andrà a crescere in prestito altrove per tornare maggiormente pronto da noi. Sicuramente bisognerà puntellare ogni reparto, anche perché spesso sono stato costretto ad adattare dei calciatori in ruoli differenti, così come accaduto con Crialese contro l’Avellino. Tra difesa e centrocampo servono i principali rinforzi”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli