spot_img

Picerno-Messina, i precedenti: nell’ultima sfida il pari decisivo per i playout

Siamo alla vigilia della sfida tra Picerno e Messina, match valevole per la 9a giornata di Serie C Girone C. I padroni di casa vogliono tornare al successo dopo una sconfitta a Crotone e un pareggio a Benevento. Gli ospiti siciliani, dal canto loro, cercano continuità dopo il successo contro il Giugliano. Questi i precedenti tra Picerno e Messina.

LEGGI ANCHE -> Picerno-Messina, probabili formazioni: out Pacciardi, ballottaggio in attacco

Picerno-Messina, il bilancio complessivo dei precedenti

Non sono molti i precedenti tra Picerno e Messina, vista la recente ascesa nel panorama calcistico professionistico dei lucani. Sono 5 le sfide sin qui giocate tra le due squadre, con un bilancio di 2 vittorie dei rossoblù, 2 pareggi e un solo successo giallorosso. Per di più questa vittoria peloritana è stata centrata in Coppa Italia Dilettanti. Perciò i siciliani non sono mai usciti vittoriosi dalle sfide di campionato.

Successo peloritano in Coppa Italia Dilettanti, pari importante nell’ultima sfida

Il primo dei precedenti tra Picerno e Messina coincide proprio con l’unico successo di questi ultimi. Il match risale alla Coppa Italia Dilettanti 2018-19, trofeo perso solo in finale dai peloritani contro il Matelica. Le due formazioni si affrontarono agli ottavi di finale, coi giallorossi guidati da Oberdan Biagioni usciti dal campo dei lucani con una vittoria per 2-4.

Protagonista della partita Siny Mbaye Ba, difensore del Messina che aprì le marcature per la propria squadre e poi firmò il pareggio per i lucani con un autogol. I peloritani ripassarono in vantaggio grazie ad una rete di Giuseppe Tedesco, salvo poi vedersi rimontare una seconda volta, merito del gol di Mattia Gallon. A decidere la contesa furono le marcature nella ripresa di Giovanbattista Catalano e Salvatore Cocimano.

Passando alle sfide in campionato, nella Serie C 2021-22. Una gara disputata allo stadio Alfredo Viviani di Potenza, causa lavori nell’impianto che ospita attualmente il Picerno, ovvero lo stadio Domenico Curcio. I padroni di casa si imposero per 2-1 con gol del redivivo Reginaldo e Francesco Dettori. Per i giallorossi andò a segno Andrea Adorante. L’anno scorso non si andò oltre lo 0-0, con tanto di rissa finale ed espulsione di Devis Curiale. Quel punto fu però importante per il piazzamento ai playout, che a fine stagione salvò il Messina di Ezio Raciti.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli