spot_img

Juve Stabia, prossimo avversario Catania: corazzata a un passo dalla Serie B

Il prossimo avversario del Catania allenato da Cristiano Lucarelli sarà la capolista Juve Stabia. I gialloblu sono lanciatissimi verso il ritorno in Serie B, nonostante il pareggio nella sfida giocata in casa contro il Brindisi penultimo. Il match del Massimino rappresenta per i campani l’occasione per avvicinare sempre più il traguardo della promozione. Per i rossazzurri invece la sfida contro la prima in classifica deve rappresentare un motivo di orgoglio in più per invertire la rotta.

Juve Stabia, prossimo avversario Catania: realtà più forte della Serie C

La Juve Stabia, prossimo avversario del Catania, è un club tra i più blasonati della Serie C. I campani vantano infatti ben 40 partecipazioni nel terzo livello del calcio professionistico. Natinel 1907, contano anche cinque partecipazioni in cadetteria, l’ultima delle quali nella stagione 2019-2020.

Anche le “vespe” hanno spesso calcato le categorie inferiori del panorama calcistico italiano, ma risalendo sempre, come fatto dopo l’ultimo fallimento nel 2001. Da quel momento la città rimase per un anno senza calcio e nella stagione successiva si ripartì dal campionato di Serie D. Per circa 10 anni avvenne un’altalena tra Serie C1 e C2, interrotta dalla seconda promozione in B della storia nel 2011, anno in cui la Juve Stabia vinse anche la Coppa Italia di Serie C.

Dopo questa ascesa, i gialloblu hanno trascorso tre stagioni consecutive in cadetteria. La migliore di esse fu proprio la prima, la 2011-12, quando raggiunsero il nono posto. Dopo cinque anni trascorsi nuovamente in terza serie ecco la nuova promozione in Serie B nel 2019. Ma in questo caso, dopo un buon torneo disputato fino allo stop per il Covid, nelle ultime 10 partite arrivarono solo 5 punti che sancirono l’immediata retrocessione. Dati i risultati degli ultimi tredici anni la squadra stabiese si conferma come una delle più solide realtà della Serie C.

Gioco efficace e difesa solida per volare in Serie B

In questo momento la Juve Stabia, prossimo avversario del Catania, si trova al primo posto a 55 punti, frutto di un ruolino di marcia impressionante. Finora i campani hanno totalizzato 15 vittorie, 10 pareggi e soltanto una sconfitta, frutto di una difesa che è stata bucata solo 12 volte. Un po’ più “moderato” è l’attacco, terzo migliore del torneo con 38 gol dietro a Crotone e Picerno.

I numeri parlano quindi di una squadra piuttosto granitica dietro e che colpisce al momento giusto. I pareggi hanno comunque portato fieno in cascina, in quanto il massimo di vittorie consecutive è di 3, ed è da considerare l’ultimo filotto di segni X, ben tre fra la 20a e la 22a giornata. L’unico stop è arrivato in trasferta alla 10a giornata per 2-1 sul difficile campo della Casertana.

La squadra campana si segnala anche per la buona coralità offensiva. Il capocannoniere Leonardo Candellone ha totalizzato finora solo 8 reti, seguito da Marco Bellich e Andrea Adorante con 5 gol ciascuno. La compagine è piuttosto giovane con un’età media di 23,5 anni e quest’anno gli innesti sono stati di qualità.

Juve Stabia-Brindisi, gli highlights del prossimo avversario del Catania

Nell’ultimo turno di campionato la Juve Stabia ha subìto un lieve rallentamento impattando in casa a reti bianche contro il pericolante Brindisi. Di seguito gli highlights del match disputato dal prossimo avversario del Catania.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli