spot_img

Città di Sant’Agata-Catania, i precedenti: l’unica volta al “Fresina” nel 1994

Il Catania si proietta alla sfida contro il Sant’Agata, il match tra i rossazzurri e i biancazzurri andrà in scena domenica 5 marzo alle ore 15.00. Le due squadre si sfideranno nella gara valida per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie D. Al momento il Città di Sant’Agata sta disputando un’ottima stagione e occupa la terza posizione in classifica, sono 48 i punti conquistati finora dalla compagine guidata da Leonardo Vanzetto. Andiamo a scoprire i precedenti tra Città di Sant’Agata e Catania.

LEGGI ANCHE -> Città di Sant’Agata-Catania, probabili formazioni: Somma verso il recupero

Città di Sant’Agata-Catania, precedenti: al “Fresina” un solo precedente

Le due squadre si sono affrontate in tre occasioni tra Sant’Agata e Catania: c’è un’unica vittoria dei rossazzurri contro due gare terminate in parità. L’ultimo incontro che vide Sant’Agata e Catania scontrarsi (eccezion fatta per la gara d’andata conclusasi 3-2 per gli etnei) è datato 13 marzo 1994, in quell’occasione la gara del “Fresina” si chiuse sul 2-2. Si trattava del campionato d’Eccellenza a cui il Catania partecipava perché estromesso dalla Serie C1, al termine del campionato il Catania ottenne comunque la promozione in Serie D grazie a un ripescaggio mentre il Sant’Agata chiuse all’ottavo posto.

Tra andata e ritorno fu l’equilibrio a regnare, entrambe le sfide si chiusero in parità. All’allora Cibali il match terminò a reti bianche, tanti gol invece sul campo dei prossimi avversari degli etnei, 2-2 finale con le reti rossazzurra firmate da Andrea Mariano e Luca Di Gregorio

La gara d’andata

Nel girone d’andata la sfida disputatasi al “Massimino” si chiuse 3-2 in favore degli etnei che non ebbero comunque vita facile. Nel corso del primo tempo i ragazzi di mister Ferraro si portarono sul 2-0 grazie alle reti firmate da Rapisarda e Vitale. A inizio ripresa il Sant’Agata riaprì la gara grazie alla realizzazione di Scolaro prima che i padroni di casa firmassero il tris con Jefferson, Bonfiglio dimezzò su rigore le distanze con il risultato che non cambiò più.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli