spot_img

Catania-Pescara, i precedenti: nell’ultimo De Zerbi in gol, sfida inedita in Coppa

Il Catania attende la sfida contro il Pescara, valevole i quarti di finale della Coppa Italia di Serie C. Sarà un banco di prova molto importante per la squadra di Cristiano Lucarelli, chiamata a riscattare il brutto capitombolo di Messina. Al cospetto dei rossazzurri ci sarà un organico in grande forma, ovvero il Pescara allenato da Zdenek Zeman (che non sarà in panchina per un malore), reduce da tre vittorie consecutive. Questi i precedenti tra Catania e Pescara.

Catania-Pescara, il bilancio complessivo dei precedenti

Sono quattordici i precedenti tra Catania e Pescara giocati allo stadio “Angelo Massimino”. Dominio rossazzurro, con sette vittorie, sei pareggi ed una sola affermazione degli abruzzesi, arrivata nel 1981. Eppure, nei primi sei confronti gli etnei sono rimasti all’asciutto, non riuscendo mai a vincere. La prima vittoria, infatti, fu ottenuta dai Delfini: 1-0 al Cibali, nel campionato di Serie B 1980/81 grazie alla rete di Massimo Silva. Poi una sfilza di pareggi con in mezzo una vittoria di misura dei rossazzurri, nella Serie B 1986/87. Nel 2002 primo successo di una lunga serie per gli etnei: semifinali playoff con passaggio del turno del Catania grazie alla rete di Cicconi. Da ricordare anche il 3-0 degli etnei nella terzultima giornata di Serie B 2005/06 firmato dalla doppietta di Spinesi e dal gol di De Zerbi. Fu una vittoria importantissima perché tre settimane dopo i rossazzurri ottennero la promozione in Serie A. Un solo precedente, invece, in Coppa Italia, ma non in quella di Serie C: 1-1 all’Adriatico, nel girone 6 della Coppa Italia 1982/83.

Catania in vantaggio nelle sfide ad eliminazione diretta

Come già scritto nel paragrafo precedente, Catania e Pescara si sono scontrate una sola volta in una sfida ad eliminazione diretta. Non era una gara di coppa, ma la semifinale playoff della Serie C 2001/02, conclusi poi con la vittoria dei rossazzurri nella finale col Taranto e con la promozione tra i cadetti.

26/05/2002: si giocano i playoff di Serie C 2001/02. Il Catania, classificatosi terzo in classifica nella regular season, e guidato dal duo Ciccio Graziani e Maurizio Pellegrino, deve vedersela col Pescara di Ivo Iaconi. Dopo la sconfitta di misura dei rossazzurri in Abruzzo sette giorni prima, serve una vittoria con un solo gol di differenza per approdare in finale, dove ad attendere i rossazzurri c’è il Taranto. Prima dell’intervallo, gli etnei trovano la rete con Massimo Cicconi, con tanto di proteste dei pescaresi per un presunto fuorigioco non ravvisato dal direttore di gara Mauro Bergonzi. Il Catania si aggiudicò quella gara, riuscendo poi ad ottenere la promozione, in quella che è l’unico confronto tra le due compagini ad eliminazione diretta, anche se con una sfida disperata nei 180 minuti. Che sia di buon auspicio per il passaggio del turno per il Catania di Lucarelli?

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli