spot_img

Catania, Forchignone: “In B nessuna piazza come questa, vorrei restare in C”

Il Catania continua a vincere e tra due settimane potrebbe addirittura festeggiare la promozione in Serie C con larghissimo anticipo. Nella rosa etnea uno delle sorprese positive di questa stagione è stato Michele Forchignone, l’attaccante classe ’03 ha finora collezionato 17 presenze condite da 1 rete e 4 assist. L’attaccante rossazzurro, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “È il mio primo campionato in una categoria non giovanile e in una grande società. La regola degli under ci aiuta tanto, ma alcuni giovani potrebbero giocare anche senza questa regola”.

La concorrenza con Chiarella

Il giovane attaccante del Catania, Michele Forchignone, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, ha parlato della sana concorrenza che esiste con Chiarella: “Con Chiarella c’è una concorrenza leale, ci alterniamo spesso e c’è una rivalità positiva che ci porta a spingere in allenamento. Siamo tutti competitivi. Chi subentra dà sempre una marcia in più rispetto alla prima parte delle sfide”.

Momento del Catania

Il giovane attaccante del Catania, Michele Forchignone, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, ha così parlato: “A Catania si respira aria di grande calcio, di una città pronta a risalire con una società organizzata come lo staff. Si può tornare nelle categorie più nobili e questa sensazione positiva si respira ogni giorno”.

Futuro

Il giovane attaccante del Catania, Michele Forchignone, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, ha parlato del proprio futuro: “C’è la mia disponibilità a restare, sarebbe il massimo. Bisogna avere tanta personalità per rimanere. Avrei voglia di accettare la sfida, deciderà la società gestendo la situazione col Sassuolo. Il gol? Mi manca, ma non è il mio primo pensiero. Metto al primo posto l’obiettivo della squadra, ho sbagliato qualche rete ma ci sta. Darò tutto in questo finale anche in fase realizzativa”.

Mister Ferraro

Il giovane attaccante del Catania, Michele Forchignone, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, si è soffermato sul rapporto che intercorre con mister Ferraro: “Mi ha fatto crescere sul piano caratteriale e tecnicamente, facendomi sentire come se fossi un over. E’ come un compagno di squadra, lo ringrazio”.

Festa promozione

Il giovane attaccante del Catania, Michele Forchignone, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, si è proiettato alla futura festa promozione: “La immagino bellissima perché i tifosi sono caldi, ci fanno sempre sentire importanti. Spero di festeggiare in casa, ma se dovesse arrivare prima la promozione sarei comunque felice. Mio futuro? Vorrei restare. l’ho già detto. Il direttore Laneri lo sa e la mia disponibilità c’è. Tornare e restare tra le grandi con questa maglia è il massimo. Non ci sono altre piazze in C e in B come Catania. Bisogna tanta avere personalità per restare. Avrei voglia di accettare la sfida”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli