spot_img

Calciomercato Trapani, Convitto e Sartore primi botti in attesa della punta

Roberto Convitto e Francisco Dos Santos Sartore sono i primi botti di calciomercato del Trapani, alla vigilia della lunga sosta per le festività di Natale e di fine 2023. La società granata era già arrivata ai primi due acquisti, quelli di Marco Palermo e di Nicolas Rizzo. Ma se il centrocampista siciliano, arrivato dopo la rinuncia al campionato da parte del Lamezia Terme, è diventato fin da subito un perno della sua nuova squadra, il trequartista argentino è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Dunque si vanno a concretizzare due nuovi ingaggi per rendere ancor più forte la squadra a disposizione di Alfio Torrisi. Ma potrebbe non essere finita qui.

Calciomercato Trapani, ecco Convitto e Sartore

Sicuramente il colpo più atteso per il calciomercato del Trapani era quello di Roberto Convitto. L’attaccante nativo di Partinico torna dunque in Sicilia, dopo aver fatto faville con la maglia del Licata sempre in Serie D. Le due stagioni in terra toscana con le maglie di Lucchese e Arezzo ne hanno confermato i numeri, poi l’approdo alla Vibonese ha fatto drizzare le antenne della dirigenza granata. Di lui si è parlato a lungo nei giorni scorsi, anche per un eventuale addio al Girone I del massimo campionato dilettantistico. Le lusinghe di Valerio Antonini, però, sono state più forti di tutto.

Un discorso molto simile può essere fatto per Francisco Dos Santos Sartore. Un altro trequartista, nato in Brasile nel 1995 e ancora senza squadra dopo l’addio al Renate poche settimane dopo l’inizio della stagione. Si parla pur sempre di un giocatore che in sei esperienze in Serie C ha accumulato più di 200 presenze. Un giocatore di spessore che va ad aggiungersi ad altri elementi di qualità come Kragl e Balla.

LEGGI ANCHE -> Risultati Serie D Girone I, 18a giornata: Trapani sull’ottovolante

Antonini vuole una punta

Dopo questi tre ingaggi di spessore – uno in mezzo al campo e due sulla trequarti – il calciomercato del Trapani potrebbe portare all’arrivo di una ulteriore ciliegina sulla torta. Si parla in particolare dell’arrivo di un nuovo centravanti titolare. Le condizioni fisiche di Andrea Cocco non lasciano tranquilli i tifosi granata. E poi ci sono elementi come Samake e Mascari, non certo i primi che vengono in mente quando si pensa a un attaccante da squadra che vuole vincere il campionato di Serie D.

La candidatura di Manuel Sarao sembrava molto forte in avvio, ma dopo i rumors arrivati nei giorni scorsi, tutto si è affievolito. Non è da escludere che la ricerca prosegua nei prossimi giorni per poi diventare ancor più intensa a gennaio, quando i giocatori provenienti dai campionati professionistici si potranno liberare. Il direttore sportivo Andrea Mussi resta vigile e intanto Trapani sogna.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli