spot_img

Calciomercato Catania, Mazzotta vuole restare: offerte da B e C ma priorità a etnei

Il calciomercato del Catania sta per entrare nel vivo e dei nomi che sta circolando maggiormente per le uscite è quello di Antonio Mazzotta. L’ex Bari, infatti, è fin qui uno dei protagonisti in negativo della prima parte del campionato. Un rendimento infruttuoso, complice anche alcuni problemi fisici, che proietta il difensore palermitano tra i possibili calciatori rossazzurri con la valigia in mano. A rafforzare ciò, c’è l’interessamento, giunto nelle ultime ore, da parte di diversi club di Serie C e non solo. La volontà del calciatore, secondo indiscrezioni raccolte da Sporticily, è tuttavia chiara: continuare a vestire la maglia rossazzurra.

Calciomercato Catania, Mazzotta corteggiato da diversi club

L’ottima stagione con la maglia del Bari, in Serie B, lasciava presagire un Mazzotta protagonista anche con la maglia del Catania. La seconda esperienza ai piedi dell’Etna, da parte del terzino palermitano invece è fin qui stata costellata da alti e bassi. Nonostante ciò, l’esperienza del difensore rossazzurro sembra prevalere sul suo rendimento non esaltante. Alcuni club hanno chiesto informazioni sul suo futuro imminente. Squadre che navigano nei bassifondi della Serie B, ma soprattutto molte pretendenti in Serie C.

La Casertana di cui si è parlato nelle scorse ore non sarebbe dunque l’unica squadra che Mazzotta avrebbe stuzzicato. Il club campano è una delle principali sorprese del girone meridionale, ma ciò potrebbe non essere sufficiente affinché il difensore accetti la sua corte. La possibilità che l’esperto giocatore resti a Catania infatti non è da escludere, soprattutto in virtù di quelle che sono le preferenze del diretto interessato.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Catania, occhi su Verna del Catanzaro: si guarda alla B per i playoff

Offerta irrinunciabile per Mazzotta, altrimenti priorità agli etnei

Le prossime settimane saranno molto importanti per cercare di capire quale sarà il futuro imminente di Mazzotta. Sebbene ci siano diverse offerte, anche da categorie superiori, per l’ex Bari, infatti, quest’ultimo si muoverà da Catania solo a fronte di un’offerta economicamente vantaggiosa, che possa far scivolare al secondo posto il club etneo nella lista delle preferenze del calciatore.

La vicinanza alla sua famiglia (è originario di Palermo) e l’ottima situazione contrattuale che lo lega al club di Rosario Pelligra, fanno sì che il terzino sinistra propenda, attualmente, per un continuo dell’esperienza ai piedi del vulcano. Chiaramente, sarà fondamentale anche la volontà della società rossazzurra, con Lucarelli che ha già mandato un segnale forte nelle ultime gare giocate, facendo regredire l’ex Bari come seconda scelta ad un più consistente Castellini. Non è da escludere che già nelle prossime ore possano esserci dei colloqui tra la dirigenza e il calciatore.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli