spot_img

Avellino-Messina, precedenti: stadio Partenio indigesto, solo 2 vittorie peloritane

Vigilia di partita per Avellino e Messina, pronte a scendere in campo in uno dei match della 25a giornata di Serie C Girone C. Irpini mai troppo brillanti in casa quest’anno, ma voglioso di riprendere il proprio inseguimento alla Juve Stabia. Peloritani in gran forma e speranzosi si proseguire nel loro momento magico, che li ha portati ad un passo dalla zona playoff. In attesa di scoprire come andrà la partita, ecco il bilancio dei precedenti tra Avellino e Messina.

Avellino-Messina, il bilancio complessivo dei precedenti

Il bilancio dei precedenti tra Avellino e Messina, che si sono affrontate 35 volte nella loro storia, parla di 11 vittorie a testa e 13 pareggi. L’ultima partita disputata tra queste due squadre risale alla gara d’andata, quando i peloritani vinsero 1-0, grazie ad un gol dell’ex biancoverde Plescia.

Come spesso accade, la squadra padrona di casa gode di un migliore score in termini di vittorie. Nel caso specifico, gli irpini hanno centrato il successo 9 volte, contro i 2 dei giallorossi in terra campana. A completare il quadro 6 pareggi. In aggiunta a questo, tra Serie C e Serie C1 i peloritani non sono riusciti mai a vincere in casa dell’Avellino. Nei 10 precedenti in terza serie i biancoverdi hanno vinto 5 volte e pareggiato altrettante.

Le prime sfide risalgono agli anni ’40

Il primo dei precedenti tra Avellino e Messina risale alla Serie C 1948-49. Il risultato finale di 2-2 fu deciso dalle reti di Coraretti e Vignapiano per i campani, di Spadavecchia e Bertolin per i siciliani. Le due formazioni tornarono ad affrontarsi dopo 20 anni, nella stagione 1968-69, stavolta chiudendo sull’1-1. Questa fu la prima di cinque sfide consecutive, giocate tra il 1969 e il 1973, per lo più favorevoli ai padroni di casa (usciti vittoriosi in 3 circostanze).

Si attese il campionato di Serie B 1988-89 prima di rivedere una sfida tra queste due società (1-1, con gol di Mandelli per i giallorossi e Marulla per i biancoverdi). A seguire, tre vittorie di fila dell’Avellino tra il 1990 e il 1992. Ricordo amaro per entrambe proprio la partita del campionato 1991-92 (2-1, con reti di Parpiglia e Bertuccelli per l’Avellino e Protti per il Messina). Infatti, il successo non bastò agli irpini per salvarsi, retrocedendo in C1 a braccetto proprio col Messina. L’ultimo precedente degli anni ’90 è un pari per 0-0 proprio nel campionato di terza serie 1992-93.

LEGGI ANCHE -> Avellino-Messina, probabili formazioni: tornano Fumagalli e Ortisi, Lia dal 1′

Il rigore sbagliato da Torino e le vittorie peloritane al Partenio

Tra i precedenti più noti, quando si parla di Avellino-Messina, non si può non citare il finale di stagione del campionato di Serie C1 2000-01. Tanti i messinesi in trasferta al Partenio pronti a gioire per una promozione attesa da tempo. Tra l’altro provando a strapparla ai rivali regionali del Palermo. Purtroppo, il rigore sbagliato da Torino e il successivo gol al 94′ di Caridi fecero saltare i piani del Messina. I peloritani persero 1-0 quella partita, ma ebbero modo di rifarsi nell’appendice dei playoff. Il Messina, infatti, ottenne la tanto agognata promozione in Serie B ai danni degli altri avversari storici, il Catania.

Proprio in cadetteria i peloritani trovarono quelle che ad oggi sono le uniche vittorie in casa degli irpini. Il primo successo risale all’annata 2003-04, quando i ragazzi di Mutti vinsero di misura grazie ad un gol del paraguaiano Guzman. La seconda arrivò nella stagione 2007-08, l’ultima in Serie B per i giallorossi sino ad ora. Il Messina, praticamente salvo, batté l’Avellino per 1-2 (gol di Parisi e Cordova per i giallorossi, Cipriani per gli irpini). Una vittoria che segnò, di fatto, la retrocessione degli irpini, tuttavia ripescati (ironia della sorte) proprio per il fallimento del Messina.

Le due formazioni si sono affrontate una volta anche in Serie D, nel 2009-10, con gli irpini che tornarono a vincere in casa (1-0). Gli ultimi precedenti in Serie C risalgono, invece, alle ultime due stagioni: nel 2021-22 la partita si chiuse sull’1-1 (reti del centrocampista biancoverde Aloi, a cui rispose Piovaccari). L’anno scorso nuovo successo dell’Avellino, che batté il Messina 2-1 grazie alle marcature di Dall’Oglio e Russo, intervallate una rete di Catania.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli