spot_img

Catania-Casertana, precedenti: bilancio in equilibrio, tris etneo nel 2021

Domenica 11 febbraio, ore 16:15, allo stadio “Angelo Massimino” arriverà la Casertana di mister Cangelosi. Match che si preannuncia tutt’altro che semplice per la truppa di Lucarelli, visto che i falchetti, pur attraversando una fase poco positiva, rimangono una compagine molto temibile. Anche dal punto di vista storico, le sfide tra rossazzurri e campani sono state spesso caratterizzate da un sostanziale equilibrio in campo e da una certa dose d’incertezza sul risultato finale. In occasione del venticinquesimo turno di Serie C, analizziamo più dettagliatamente i precedenti tra Catania e Casertana.

Catania-Casertana, il bilancio dei precedenti

Sono 13 i precedenti tra Catania e Casertana disputati in Sicilia. Il bilancio complessivo degli incontri, avvenuti esclusivamente nel torneo di Serie C, è quasi in perfetta parità: 5 i successi dei rossazzurri, contro le 4 affermazioni dei falchetti. Anche i pari sono stati 4. Il primo precedente tra siciliani e campani giocato allo stadio Angelo Massimino risale alla stagione 1974/75, con gli etnei che ebbero la meglio grazie alla rete di Spagnolo al 50′ minuto. Per ritrovare le due squadre l’una contro l’altra, si dovette attendere il 1988. In quell’occasione gli ospiti riuscirono a strappare un punto, rispondendo al vantaggio catanese di Borghi con il guizzo di Cerbone.

In parità, ma a reti inviolate, finirono le due sfide successive, mentre nel 1990 arrivò il primo acuto ospite. Il gol vittoria fu realizzato da Levanto ad inizio ripresa (46’). Due anni dopo, la Casertana espugnò nuovamente l’impianto di Catania con il punteggio di 2-1. Nella stagione 1996/97 il primo ed unico incrocio avvenuto in Serie C2. In quell’occasione, a essere decisivo per i padroni di casa fu Ciccio Pannitteri, andato a segno dopo un paio di minuti.

Rossazzurri travolgenti negli ultimi confronti

Per quasi un ventennio i percorsi di Catania e Casertana non si incrociarono più, prima del botta e risposta degli ultimi anni. Nel 2016 a sorridere furono gli ospiti (0-1), mentre invece nella stagione successiva fu Mazzarani a regalare i tre punti ai padroni di casa. Molto più pirotecnico il confronto del 2017, con la doppietta di Padovan nel primo quarto d’ora del primo tempo che indirizzò la gara in favore dei falchetti. Fornito riaprì la sfida già durante la prima frazione, ma la squadra di casa non riuscì comunque a riequilibrare il punteggio.

LEGGI ANCHE -> Catania-Casertana, probabili formazioni: Di Carmine e Peralta dal 1′, torna Kontek

L’Elefante tornò a barrire il 10 Febbraio 2019, facendolo però in maniera netta. Il 3-0 finale portò la firma di Carriero (51’), Marotta (61’) e Curiale (80’). L’anno dopo Catania e Casertana non andarono oltre l’1-1. Ben più importanti però furono le vicende extra campo legate a quella partita, visto che i tifosi non poterono andare allo stadio a causa dell’impossibilità da parte della società etnea di reperire degli steward. L’ultimo precedente tra Catania e Casertana, datato 25 Aprile 2021, fu caratterizzato da un altro tris rossazzurro: Reginaldo e Giosa, oltre all’autorete di Avella, i mattatori dell’incontro.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli