spot_img

Rosmarino promosso in Eccellenza: il club messinese riscrive la sua storia

Il Rosmarino batte il Città di Galati col risultato di 5 a 1 ed è promosso in Eccellenza dopo l’ultima giornata di campionato. I ragazzi di Biagio Tomasi hanno dominato fin da subito gli avversari e hanno potuto festeggiare l’obiettivo di inizio stagione con largo anticipo rispetto alle altre che dovranno disputare i playoff. Merito dei 60 punti conquistati e di un ruolino di marcia con un solo rivale. I messinesi infatti ora hanno chiuso il girone B a una sola lunghezza dalla seconda in classifica Città di Mistretta, antagonista principale del torneo.

I segreti dietro la vittoria del Rosmarino promosso in Eccellenza

La squadra siciliana era già in estate una delle candidate massime alla vittoria, vista l’importante campagna acquisti messa in atto dalla società. Un primo posto difficilmente messo in discussione, ai santagatesi è bastata solo una stagione di Promozione per approdare in Eccellenza dopo la vittoria della Prima Categoria nella stagione 2022-2023.

Nella vittoria nell’ultima gara sono andati a segno nel primo tempo Calabrese (x3), Arcuri e Iuculano. Ben sei marcature in una sola frazione di gioco, se considerata anche quella che ha aperto i giochi di Protopapa, giocatore ospite. Il Galati, già salvo da diverso tempo, non ha potuto fare nulla. Dopo la gara sono continuati i festeggiamenti dei padroni di casa che ora da oggi possono già programmare la prossima annata con calma e ambizione.

L’eterno trio: Calabrese-Iuculano-Arcuri

In tre sommerebbero 102 anni di storia in questo meraviglioso ed emozionante calcio dilettantistico messinese. Da soli, hanno ormai superato la soglia dei trent’anni e sono finiti nella categoria dei “vecchietti“. Ma si sa: “Gallina vecchia fa buon brodo“. Rosario Iuculano, Tindaro Calabrese e Antonino Arcuri, sono loro i protagonisti principali di questa cavalcata trionfale in Promozione del Rosmarino, il quale tra coppa e campionato ha beneficiato della bellezza di 45 gol firmati dal trio delle meraviglie.

Non sembra vero, ma un paese di 1165 anime è in Eccellenza. Quindi, in meno di un anno doppio salto di categoria. Il sogno continua.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli