spot_img

Rimini, prossimo avversario Catania in Coppa Italia: difesa romagnola colabrodo

Sarà il Rimini il prossimo avversario di un Catania reduce dal rinvio della sfida contro il Picerno. I romagnoli occupano nel Girone B l’undicesima posizione nel loro torneo. Nelle ultime cinque gare hanno collezionato tre sconfitte consecutive contro Entella, Gubbio e Arezzo, una vittoria contro la Torres e un pareggio contro la Juventus U23.

La partita, valida per l’andata delle semifinali di Coppa Italia Serie C, è in programma mercoledì 24 gennaio alle ore 20:30 allo stadio Romeo Neri di Rimini e dirà molto sulle ambizioni stagionali di ambedue le squadre. Vincere la prima sfida può significare mettere una seria ipoteca sul pass per la finale del torneo e per ottenere un posto prestigioso ai playoff. Queste alcune statistiche sul Rimini, prossimo avversario del Catania in Coppa Italia.

Rimini, prossimo avversario Catania: statistiche e curiosità

Il cammino del Rimini in Coppa Italia è cominciato lo scorso 5 ottobre nel primo turno della competizione, quando hanno eliminato allo stadio Romeo Neri il Gubbio per 1-0. In seguito con lo stesso risultato e sempre in casa hanno regolato il Perugia, per poi andare a vincere 0-2 a Cesena e 4-5 ai rigori a Vicenza. Nella sfida dello stadio Menti, che si era conclusa a reti bianche dopo i supplementari, la respinta di Colombo su Ronaldo e il penalty insaccato da Stanga hanno regalato la qualificazione ai biancorossi.

Per quanto riguarda invece il campionato di Serie C, i romagnoli sono giunti alla loro quarantottesima partecipazione della loro storia in terza serie. L’obiettivo primario è senza dubbio il mantenimento della categoria, anche se i playoff non sembrano un miraggio. Il cammino in campionato rispecchia ciò con 27 punti, frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte. Alla guida tecnica Emanuele Troise ha sostituito Diego Raimondi dopo la sconfitta casalinga con la Recanatese alla 7a giornata.

Troise ha invertito la rotta

Il tecnico subentrato ha dato una scossa, con cinque vittorie in più in campionato. In termini tattici i romagnoli, che in campionato hanno la peggior difesa tra le prime undici squadre, con 31 gol al passivo, giocano solitamente con un 4-3-3. Un modulo che in termini di risultati ha dato sia gioie che dolori e che in alcune occasioni è stato modificato in 5-3-2 e 4-4-2.

La squadra ha cambiato molto rispetto alla passata stagione. La batteria dei portieri ha visto gli arrivi di Colombi, Colombo e Jashari. In difesa sono giunti Gorelli, Stanga, Semeraro, Acampa, Lepri e Rosini. Il centrocampo ha visto gli innesti di Megelaitis, Leoncini, Langella, Marchesi, Malagrida, Capanni e Iacoponi. Nel reparto avanzato sono arrivati Lamesta, Morra, Cernigoi e Ubaldi. Il capocannoniere della squadra è proprio Claudio Morra con ben 10 centri, di cui 4 su rigore.

Juventus-Next Gen Rimini, gli highlights del prossimo avversario del Catania

Andiamo a vedere gli highlights di Juventus Next Gen-Rimini, ultima partita dal prossimo avversario del Catania. La sfida si è conclusa con il risultato di 0-0.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli