spot_img

Picerno-Catania, quando si gioca il recupero: c’è la data ufficiale

È ufficiale la data del recupero di Picerno Catania: si gioca martedì 6 febbraio alle ore 14.00. La Lega Pro ha scelto di fissare la partita nel primo slot a disposizione, per evitare di rimandare ulteriormente. La scelta in questione da calendario avrebbe tuttavia gli etnei, che avrebbero dovuto giocare la domenica antecedente contro il Foggia a differenza dei lucani, che scenderanno in campo nell’anticipo del venerdì. È in virtù di ciò che è stato disposto l’anticipo della gara tra siciliani e pugliesi al medesimo giorno.

Picerno Catania, le ipotesi sul recupero

PicernoCatania, gara che da calendario era in programma ieri pomeriggio alle 16,15 allo stadio Donato Curcio, è stata rinviata a causa dell’impraticabilità del terreno di gioco in virtù delle abbondanti nevicate avvenute in Basilicata nelle scorse ore. Non è la prima volta che gli etnei devono fare i conti in questa stagione con uno slittamento degli impegni, dato che era già avvenuto all’inizio del campionato di Serie C per la partita contro il Brindisi, seppure per motivi diversi. Il calendario tuttavia è fitto ed è per questo motivo che in attesa di comunicazioni ufficiali in molti si stanno chiedendo quando si gioca il recupero di Picerno Catania. Le possibili date, soprattutto nel breve periodo, non sono molte.

Il calendario di Serie C e Coppa Italia

Il calendario del Picerno è abbastanza libero da impegni, in quanto i lucani non sono più in gioco nella Coppa Italia di Serie C. Le uniche partite infrasettimanali che i rossoblù dovranno disputare sono previste per il 15 febbraio in casa contro il Crotone e per il 6 marzo in trasferta a Foggia, come previsto d’altronde anche per il Catania, che invece scenderà in campo rispettivamente contro il Latina e l’Avellino. La squadra di casa dunque sarebbe disponibile a giocare il recupero di Picerno-Catania già negli infrasettimanali di gennaio. Ma ciò non sarà possibile.

Per i rossazzurri infatti il calendario è più fitto, data la partecipazione alla Coppa Italia di Serie C. Gli etnei giocheranno mercoledì, il 24 gennaio, l’andata delle semifinali contro il Rimini. È anche in virtù di ciò che non si è optato per un rinvio soltanto di qualche ora, sulla base di un eventuale miglioramento delle condizioni meteorologiche. Il ritorno invece è fissato al Massimino per mercoledì 28 febbraio. Due slot dunque che se ne vanno. Nel caso in cui nel doppio confronto la squadra di Cristiano Lucarelli dovesse avere la meglio, andrebbe a giocarsi la finale di andata il 19 marzo e quella di ritorno il 2 aprile. Il range in questo modo si restringe ulteriormente.

Catania Picerno, quando si gioca il recupero?

Quando si gioca dunque il recupero di Picerno Catania? Per averne la certezza è necessario attendere una comunicazione ufficiale della Lega Pro, ma è possibile fare delle ipotesi. La data più vicina è quella infrasettimanale del 7 febbraio. Questa, calendario alla mano, avvantaggerebbe i lucani, che scenderanno in campo nell’anticipo del venerdì antecedente, contro la Turris, mentre il match del turno degli etnei è in programma la domenica, contro il Foggia. Senza considerare eventuali spostamenti.

Un’alternativa è quella che vede come data di recupero di Picerno Catania il 21 febbraio. Entrambe le squadre giocheranno infatti la domenica antecedente, rispettivamente contro Benevento e Juve Stabia. I siciliani poi tornerebbero in campo nell’anticipo del venerdì contro il Taranto, mentre i rossoblù il sabato contro il Messina.

Non è da escludere ad ogni modo la possibilità che la data del recupero di Picerno Catania slitti ai mesi successivi. A marzo ci sono due slot disponibili a marzo: il 13 e il 27. Ad aprile invece il 10, il 17 e il 24. Il tutto dipenderà dalla volontà della Lega Pro di attendere l’esito delle semifinali di Coppa Italia di Serie C o meno.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli