spot_img

Pro Favara, cercasi erede di Garufo: piace un giocatore del Trapani

Centrocampo della Pro Favara orfano di Desiderio Garufo, il cui addio rischia di pregiudicare la restante parte di stagione. Privo adesso dei grandi standard prestazionali dell’ex Catanzaro, Trapani e Catania tra le altre, la compagine agrigentina si appresta fortunatamente a rimpinguare il reparto con – almeno – un colpo importante.

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di Sporticily.it, Claudio Calafiore è il preferito della Pro Favara di Catalano. Quest’ultimo – qualora l’affare andasse in porto – potrebbe avvalersi delle prestazioni di un interprete di assoluto spessore per la categoria in zona nevralgica. Il giocatore perfetto per raccogliere la pesante eredità dell’ex giocatore – oltre che dei gialloblu – anche dell’Akragas.

LEGGI ANCHE -> Corso lascia Aspra: un club top di Promozione in pole per l’ingaggio

Pro Favara, arriva Calafiore? La scheda del centrocampista

Ventotto anni compiuti a luglio, Calafiore inizia la propria carriera agonistica al Mazzarrà, squadra messinese, nella stagione 2013/14 in Eccellenza. Passa al Due Torri dove gioca per tre anni in Serie D; nel 2016/17, sempre in D, è alla Sancataldese. Nel 2017/18 la sua prima esperienza al Sant’Agata dove torna nel 2020/21 e nel 2021/22. Trascorre gli ultimi due anni con la società di Sant’Agata di Militello; in mezzo le esperienze in Promozione con l’Acquedolci, in Eccellenza con il Mazara e in D con il Dattilo. Conta oltre 200 presenze in Serie D. Massimo livello dilettantistico, disputato anche in questa prima parte di stagione con la maglia dell’ambizioso Trapani targato Antonini.

Per Calafiore sole 5 presenze tra campionato e Coppa, senza dimenticare le ultime uscite stagionali dei granata, che l’hanno visto sempre fuori dalla lista convocati. Segnale da cogliere e indiscrezioni da raccontare. Il mercato in casa Trapani si sta muovendo, soprattutto in uscita, e la destinazione Favara – ad oggi – è la più probabile per un big come il centrocampista classe 1995. Che in Eccellenza, in una squadra chiamata a recitare un ruolo di protagonista, potrebbe spostare gli equilibri.

Le opzioni per l’ex Città di Sant’Agata non mancano, il Pro Favara aspetta.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli