spot_img

Polisportiva Gioiosa, secondo posto e sogno Eccellenza: i segreti di Silvestri

La Polisportiva Gioiosa si gode il momentaneo secondo posto in classifica a quota 32 punti. Nel girone B della Promozione siciliana, a meno uno dalla capolista Rosmarino, c’è una squadra in grande crescita. E’ quella allenata da Mirko Silvestri. Il club messinese ha mantenuto 8 punti di vantaggio sul Città di Galati quinto, in seguito al successo di misura nell’ultimo scontro interno con il Lascarì-Cefalù, blindando maggiormente il discorso playoff e legittimando le proprie ambizioni di vertice. Ma quali sono i “segreti” dei bianco-granata?

Polisportiva Gioiosa, l’attacco è la tua forza

Uno dei punti di forza che più salta all’occhio e contraddistingue la Polisportiva Gioiosa di Mirko Silvestri è senza dubbio la vena realizzativa. I gioiosani hanno segnato la bellezza di 32 gol in 15 partite, che gli consentono di essere la compagine più prolifica della categoria. I ragazzi del Presidente Cultrona hanno firmato – almeno una rete – per ben 13 partite di campionato, mentre hanno siglato due o più di un centro in 8 match. Se la fase offensiva regala enormi soddisfazioni, lo stesso non si può dire, tuttavia, per quella difensiva. La squadra ha subito fino a qui 20 reti e ha il peggior score tra le formazioni che si trovano nella parte alta della classifica. Una rosa, perciò, sicuramente predisposta più alla fase d’attacco rispetto a quella di non possesso. La Polisportiva Gioiosa è anche la seconda per numero di vittorie in campionato (10) dietro la capolista, a quota 11.

LEGGI ANCHE -> Promozione Sicilia Girone B, risultati 15a giornata: Rosmarino e Mistretta sul velluto

Con Ousmane Balde sognare si può

Una squadra a cui è davvero difficile non concedere di segnare e che si affida ad un attaccante di livello imperiale. Autore di ben 14 reti in stagione, Ousmane Balde è rimasto in seno alla rosa di Silvestri, nonostante le diverse sirene di mercato, per trascinare ai vertici del campionato la Polisportiva Gioiosa. Inoltre, la rosa è stata rinforzata nel mese di dicembre dai ritorni di Scaffidi, Biondo, Mazouf e Ricciardello. Quindi, un club pronto e numeroso se consideriamo anche elementi importantissimi come Zurka e Portello, rispettivamente a quota 7 e 2 reti. Il percorso della società messinese proseguirà nel weekend al Comunale Giammoro contro il Valle del Mela, con l’obiettivo di continuare a seguire le proprie ambizioni.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli