spot_img

Modena, prossimo avversario Palermo: niente vittorie da 5 gare, playoff a rischio

Il Palermo è già proiettato alla sfida con il prossimo avversario, il Modena, in un match della 21a giornata di Serie B. Entrambe le squadre hanno perso il primo match del 2024, ma arrivavano da momenti diversi del loro torneo. Infatti, prima della pausa, gli emiliani avevano già inanellato diverse partite senza vittoria. I rosanero, invece, sembravano essersi messi alle spalle il lungo periodo di crisi, nato all’indomani della vittoria proprio sul Modena nel girone d’andata. Scopriamo qualcosa in più sugli emiliani, con alcune statistiche e curiosità.

Modena, prossimo avversario Palermo: statistiche e curiosità

Della storia del Modena, prossimo avversario del Palermo, vi abbiamo già parlato alla vigilia del match d’andata. I canarini sono una squadra di grande tradizione in questa categoria, avendo disputato ben 52 campionati cadetti. Ad inizio anno si è puntato molto forte su un nuovo corso, con l’addio ad Attilio Tesser (allenatore che ha riportato il Modena in B) e l’arrivo di Paolo Bianco. Alla base la necessità di dare un gioco migliore, più fluido e più offensivo.

Per buona parte di stagione la squadra emiliana ha viaggiato a ritmo alto, mantenendosi nei primi 5 posti della classifica. Ma nel mese di dicembre si è aperta una crisi di risultati piuttosto importante, che ha portato i gialloblù ai margini della zona playoff. Oggi il Modena è ottavo, a pari punti con il Brescia, a 28 punti. Ma la peggiore differenza reti generale rispetto ai lombardi pone gli emiliani momentaneamente fuori dagli spareggi. Per di più la squadra di Bianco ha il peggior rendimento delle ultime 5 partite, visti i 2 punti conquistati.

LEGGI ANCHE -> Palermo-Modena biglietti, quando inizia la vendita su Vivaticket e come acquistare

Una sola vittoria gialloblù da dicembre: tifosi sperano nel calciomercato

Per molti tifosi del Palermo, proprio la partita di Modena ha segnato un punto di svolta (in negativo) per la squadra rosanero. Infatti da allora i siciliani sono entrati in un lungo periodo di difficoltà che ha fatto perdere terreno alla formazione guidata da Eugenio Corini. Però a dicembre il Palermo ha avuto un moto d’orgoglio, inanellando una serie di risultati utili consecutivi interrotti dalla sconfitta di Cittadella.

Il mese di dicembre, al contrario di quanto successo all’ombra di Monte Pellegrino, è stato deleterio per le ambizioni del Modena. I gialloblù hanno vinto l’ultima partita il 2 del mese, contro la Reggiana, prima di inanellare una serie negativa di risultati. Da allora sono arrivati 2 pareggi, contro Cittadella e Spezia, e 3 sconfitte, con Como, Cremonese e Brescia. Certo il calendario non è stato benevolo coi canarini, che hanno affrontato probabilmente le squadre con lo stato di forma migliore. Ma certo i 4 soli gol segnati in 5 match e i 10 subiti nello stesso lasso di tempo risultano un campanello d’allarme importante.

Da qui la necessità di trovare del Modena di trovare nella sessione di gennaio di calciomercato i giusti rinforzi. I primi sono già arrivati: si tratta dell’attaccante Ettore Gliozzi, ex Pisa, e del terzino Niccolò Corrado, proveniente dalla Ternana. Chissà se a questi possa aggiungersi Edoardo Soleri, che radio mercato dà sempre più lontano dalla Sicilia. E il Modena sembra invece in pole per acquistarlo, certamente non prima della sfida di domenica.

Modena-Brescia, gli highlights del prossimo avversario Palermo

Questi gli highlights di Modena-Brescia, ultimo match del prossimo avversario del Palermo, chiuso sul risultato di 1-2. In gol per i lombardi Nicolas Galazzi e Giovanni Zaro, difensore gialloblù protagonista di un’autorete. Per i lombardi a segno Luca Tremolada su calcio di rigore.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli