spot_img

Palermo, stabilito il programma del ritiro a Manchester: i dettagli

Il Palermo, come noto, ha deciso di sfruttare la pausa nazionali di settembre per svolgere un mini ritiro a Manchester. La struttura che sarà a disposizione dei rosanero Etihad Campus, casa del Manchester City (2^ in Premier League ad un punto dall’Arsenal capolista) e una delle strutture di vertice creata dal City Football Group. La scelta di un ritiro è stata concordata insieme all’allenatore Eugenio Corini, arrivato praticamente alla fine del ritiro palermitano voluto fortemente dal dimissionario Silvio Baldini. Anche questo, insieme ad una campagna acquisti conclusa sul gong del mercato, ha influito sui risultati altalenanti di inizio stagione. Ecco quindi la necessità di una serie di allenamenti per cementare il gruppo, ma che possa far prendere coscienza dell’importanza del progetto City-Palermo. In programma, oltre gli allenamenti, anche un allenamento congiunto con una squadra storica del calcio inglese: Nottingham Forest.

Palermo, ritiro a Manchester: il comunicato della società

Questo il programma stabilito dalla società ed esposto nel seguente comunicato: “Domani mattina il Palermo si trasferirà a Manchester per svolgere fino al 24 settembre un ritiro all’Etihad Campus, quartier generale del Manchester City. I rosanero scenderanno in campo già nel pomeriggio per il primo allenamento, mentre nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì è prevista una doppia seduta, alternando il lavoro in campo e quello in palestra. Nel pomeriggio di venerdì è in programma un allenamento congiunto con la prima squadra del Nottingham Forest, militante in Premier League, sul campo dell’Academy Stadium del Campus. Sabato mattina, infine, il Palermo svolgerà l’ultimo allenamento mattutino prima di far rientro in città. Non è consentito l’accesso al pubblico all’Etihad Campus, pertanto tutte le sedute saranno a porte chiuse. Ma l’intero ritiro sarà documentato sui canali social ufficiali del Palermo e, con contenuti esclusivi, nell’AppTv dentro l’app ufficiale rosanero”.

Tutti convocati i calciatori a disposizione di Eugenio Corini, tranne tre eccezioni: sono quelle di Ionut Nedelcearu e Dario Saric, impegnati con le rispettive Nazionali, e di Masimiliano Doda. “Il calciatore albanese”, come comunicato dalla stessa società, “a causa dei tempi tecnici che hanno impedito di completare l’iter burocratico, non è in possesso del visto per entrare nel Regno Unito e si allenerà a Palermo con la formazione Primavera”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli