spot_img

Palermo, Nedelcearu: “Nel ritorno daremo tutto, mia intervista falsa”

Ionut Nedelcearu si riprende il Palermo. Il difensore romeno è stato tra i protagonisti della partita vinta contro la Cremonese nel giorno di Santo Stefano. Queste le sue parole nel day after: “Contro la Cremonese è arrivata una vittoria importantissima. Ci abbiamo creduto fino alla fine e abbiamo lottato insieme, alla fine è arrivato un risultato importantissimo. Come abbiamo detto all’inizio dell’anno vogliamo e possiamo essere competitivi fino alla fine”.

Il mese di dicembre si chiude in maniera positiva per il Palermo, rimasto imbattuto nonostante quattro scontri diretti. Il difensore è soddisfatto del ruolino di marcia dei suoi: “Abbiamo fatto 8 punti in 4 partite, sicuramente non siamo contenti ma sappiamo che possiamo migliorare. Prendiamo ancora troppi gol ma siamo lì, a 3 punti dal secondo posto e c’è ancora tutto il girone di ritorno”.

Un girone di ritorno da aggredire

Contro la Cremonese Nedelcearu ha segnato il suo primo gol stagionale con il Palermo. Una rete che sicuramente lo soddisfa: “Sono molto contento per il mio gol – dice a Palermofc.com – . Lo volevo dedicare alla mia ragazza e alla mia famiglia che mi sono sempre stati vicini. Lo dedico anche a tutti i tifosi del Palermo, è un gol importantissimo che ha aiutato la squadra a vincere. Questa è la cosa più importante. Dedichiamo ai tifosi la vittoria, sono stati sempre vicino a noi e ci aiutano sempre a spingere di più”.

Ora per il Palermo ci sarà un periodo di sosta, con il ritorno in campo previsto dopo le feste. Si gioca contro il Cittadella, nel primo di 19 match da non fallire: “Dopo la sosta la testa sarà rivolta al girone di ritorno. Siamo ancora vicini al secondo posto e possiamo ancora migliorare per raggiungere il nostro obiettivo. Il campionato è lungo e difficile, dobbiamo stare attenti e pronti, con la testa su ogni partita”.

LEGGI ANCHE -> Palermo, Corini: “Gara da montagne russe, bravi a gestire stress. Ora Cittadella”

Nedelcearu vuole restare a Palermo

Infine Nedelcearu torna sull’intervista che gli è stata attribuita e ribadisce la sua fedeltà al Palermo. Da parte sua non c’è nessuna voglia di andare via: “La settimana scorsa è uscita un’intervista in Romania, ma io non ho fatto nessuna intervista. Ho parlato solo con un giornalista a novembre. Io sono felice a Palermo, di indossare questa maglia. Mi alleno sempre e do il massimo, quando il mister mi chiama sono sempre a disposizione. Tutti vogliamo giocare, ma quando giocano i miei compagni io li sostengo. La cosa più importante è aiutare la squadra, come ho fatto io o come ha fatto Graves a Como. Questo dimostra che siamo una grande famiglia”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli