spot_img

Palermo-Modena, precedenti: rosa non perdono dal 1970, l’anno scorso pioggia di gol

Siamo alla vigilia della partita tra Palermo e Modena, valevole per la 21a giornata del campionato di Serie B. I rosanero puntano a riscattarsi dopo la batosta subita a Cittadella e dare una gioia al proprio pubblico nel primo match interno del 2024. Anche i gialloblù però sono reduci dalla sconfitta che li ha portati ai margini della zona playoff. In attesa di scoprire come andrà la partita, ecco un bilancio dei precedenti tra Palermo e Modena.

Palermo-Modena, il bilancio complessivo dei precedenti

Sono 51 complessivamente i precedenti tra Palermo e Modena, contando le sfide in campionato, la Coppa Italia e la Supercoppa di Serie C. Il bilancio tra queste due squadre è praticamente in equilibrio: sono 18 le vittorie dei rosanero, contro le 17 dei gialloblù, mentre i pareggi sono in tutto 16. Ricordiamo che nel computo delle sfide si è tenuto conto anche delle due partite giocate nella Serie B 1942-43, da cui la Juventina-Palermo fu esclusa per motivi bellici.

Guardando solo alle partite giocate allo stadio Renzo Barbera, il bilancio è favorevole ai siciliani. Il Palermo ha vinto infatti 12 dei 25 incontri casalinghi. Il Modena ha invece centrato il successo solo in 4 partite, ottenendo anche 9 pareggi. E restringendo il campo ai match disputati in Serie B, i canarini vedono ridursi il loro bottino di successi a 2 e i pareggi a 7. Insomma, visti i numeri, i tifosi del Palermo sperano di replicare la vittoria del match d’andata. I rosanero si sono imposti allo stadio Alberto Braglia per 0-2 (gol di Henderson e Mancuso). Ultima vittoria convincente prima della lunga crisi di ottobre-novembre.

Palermo-Modena, tanti pareggi nelle prime sfide

I primi precedenti tra Palermo e Modena sono caratterizzati da un alto di pareggi, ben 5 nelle 10 sfide tra il 1936 e il 1965. Un paio di questi sono degni di nota, perché rappresentano gli unici precedenti in Serie A. Arrivarono infatti uno 0-0 nella stagione 1948-49 e un 2-2 nel 1962-63 (in gol Börjesson e Sereni per i rosanero, Pagliari e Bettini per i gialloblù).

In termini di vittorie, il Modena centrò il suo primo successo nel 1937-38. Va detto però che questa vittoria fu decretata a tavolino, dato che era stato il Palermo a imporsi sul campo per 3-2. Ma un’invasione del terreno di gioco portò la federazione a ribaltare l’esito della contesa. Anche la successiva vittoria rosanero nella stagione 1942-43 (1-0) fu cancellata dallo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Così risulta negli annali che la prima vittoria del Palermo allo stadio La Favorita è l’1-0 della stagione 1955-56 (rete di Pistacchi). I successi furono replicati nel 1957-58 (1-0) e nel 1964-65 (2-0).

LEGGI ANCHE -> Palermo-Modena, probabili formazioni: rientra Lucioni, Ranocchia pronto al debutto

Tanti successi rosanero dagli anni ’70 ai giorni nostri

Dopo altri due pareggi tra il 1966 e il 1967, il Palermo tornò alla vittoria nel 1967-68 (1-0, gol di Perucconi). Da allora ha lasciato le briciole al Modena, che in campionato ha vinto solo un’altra volta, nel 1970-71 (0-1, rete di Spelta). I rosanero vinsero 5 partite di fila tra il 1971 e il 1991, a cui si aggiunge un pareggio nella stagione 1993-94. Il Modena tornò a vincere a Palermo nel match di andata di Supercoppa di Serie C, nella stagione 2000-01. L’1-2 finale vide le marcature di Veronese e Fabbrini per i gialloblù e Belmonte per i rosanero. Il trofeo andò poi ai canarini guidati da De Biasi, che vinsero anche la partita di ritorno.

I siciliani si rifecero l’anno successivo in Serie B, con il medesimo risultato di 2-1. In gol Bombardini e La Grotteria, inframezzate da una rete ancora di Fabbrini. Le due squadre tornarono ad affrontarsi nel 2013-14 (0-0) e poi nella Coppa Italia 2014-15. In questo caso i canarini giocarono un brutto scherzo alla squadra di Iachini, reduce dalla vittoria del campionato di B. Gli emiliani vinsero 0-3 e passarono alla fase successiva della competizione. L’ultimo dei precedenti tra Palermo e Modena risale alla scorsa stagione, con un pirotecnico 5-2 finale. Alla doppietta di Strizzolo i rosa risposero con 5 marcatori diversi: Tutino, Soleri, Verre, Aurelio e Vido.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli