spot_img

Palermo, Di Benedetto: “Recuperate energia e consapevolezza. Nessuna paura a Torino”

Stefano di Benedetto, allenatore ad interim del Palermo, ha parlato ai microfoni del sito ufficiale dei rosanero. Il mister si è concentrato sulla sfida che il Palermo affronterà domani sera alle 21:15 contro il Torino. In ballo il passaggio ai trentaduesimi di finale della Coppa Italia. Coppa Italia che sta servendo per ridare morale alla squadra, dice Di Benedetto.

LEGGI ANCHE -> Le probabili formazioni di Torino-Palermo: due assenze importante per i rosa

Palermo, Di Benedetto: “Con la Reggiana recuperate energie e consapevolezza

Di Benedetto non nasconde che la precedente partita ha dato forza al gruppo: “La vittoria con la Reggiana ci ha dato nuove energie e maggiore consapevolezza di noi stessi, delle nostre qualità e dello spirito di squadra che c’è. Alzare il morale e alimentare la condizione erano le due cose più importanti per trovare le motivazioni giuste per le prossime sfide. Ed è andata proprio così”. 

Allo stesso tempo, gli stimoli nuovi dati dalla vittoria stanno aiutando a unire i vecchi con i nuovi giocatori: “I ragazzi infatti questa settimana hanno lavorato tanto e duramente, con grandissima disponibilità e ricettività. Ognuno si è allenato al top delle proprie possibilità. Sia lo zoccolo duro della scorsa stagione sia i nuovi arrivati che si stanno gradualmente integrando fino a raggiungere la condizione per essere utili alla squadra”. 

Per quanto riguarda l’avversario, Di Benedetto sa che tra Torino e Palermo c’è una differenza di categoria. Ma non pare per nulla intimorito dalla difficoltà della partita: “A Torino incontriamo un avversario di categoria superiore, con un’indole aggressiva, sia sul profilo tecnico che fisico. Ma la differenza di categoria non deve far paura, anzi è proprio l’occasione ideale per portare noi stessi a un livello superiore. Una buona prestazione a Torino porterebbe ulteriore autostima. E per questo dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà, vincere i duelli e affrontare ogni palla con coraggio”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli