spot_img

Palermo-Bari, probabili formazioni: torna Brunori, chance per Diakitè dal 1′

Il Palermo si prepara alla sfida interna contro il Bari, anticipo della 23a giornata del campionato di Serie B. I rosanero, divisi tra campo e mercato, arrivano alla sfida dopo la vittoria col Modena e il pari di Catanzaro, fiduciosi di aver trovato una migliore forma fisica. Non sono al top i biancorossi, hanno subito pesanti critiche dopo la sconfitta interna contro la Reggiana. Scopriamo assieme quali sono le ultime notizie sulle probabili formazioni di Palermo-Bari.

Come arriva il Palermo

Il Palermo arriva alla partita col Bari dopo 4 punti in 3 partite. Alla sconfitta con il Cittadella, i rosa hanno risposto con la vittoria casalinga col Modena e il pari esterno a Catanzaro. Un ruolino di marcia da zona playoff, non certo per scalare posizioni in classifica e agganciare le prime. I siciliani però possono contare su uno stadio Renzo Barbera che è tornato un fortino, viste le 3 vittorie di fila centrate recentemente. Se la squadra di Eugenio Corini sfrutterà al meglio quest’arma, si potrebbe aspirare a qualcosa di più.

Per quanto riguarda l’undici titolare non si attendono grosse novità, al netto del possibile esordio dal primo minuto di Salim Diakité. L’ex Ternana ha lavorato già in gruppo ed è in ritmo partita, avendo giocato praticamente sempre in Umbria. In conferenza stampa Eugenio Corini ha confermato che il franco-maliano è stato preso principalmente per far il terzino destro. L’indiziato numero uno per lasciare spazio al nuovo arrivato è Simon Graves, sinora adattato in fascia. Non è da escludere però che il danese scali in mezzo, con Ionut Nedelcearu che potrebbe sedersi in panchina.

Per il resto, davanti a Mirko Pigliacelli, ci saranno certamente Pietro Ceccaroni e Kristoffer Lund. A centrocampo sembrano intoccabili al momento Claudio Gomes e Jacopo Segre (secondo miglior marcatore del Palermo con 6 reti). Chance a partita in corso per Liam Henderson e Mamadou Coulibaly, dato che anche Filippo Ranocchia dovrebbe rimanere nell’undici titolare. Con l’ex Empoli in campo ancora più evidente l’uso del 4-2-3-1 come schieramento, che vedrà sugli esterni offensivi Federico Di Francesco e Roberto Insigne. In attacco torna dalla squalifica Matteo Brunori.

Come arriva il Bari

Il Bari è reduce da una brutta sconfitta interna, patita contro la Reggiana. Una sconfitta che arriva in un momento storico particolare dei biancorossi. Nell’ultimo mese ha vinto solo una volta e la zona playoff è adesso lontana 4 punti. Non una tragedia per una squadra con ambizioni non elevate. Ma i pugliesi si sono giocati la promozione in Serie A appena un anno fa e i tifosi pugliesi speravano in una campagna di potenziamento per centrarla. Invece, sin qui, la stagione del Bari è anonima e il pubblico continua a far sentire la sua voce di dissenso.

Pasquale Marino difficilmente non recupera gli infortunati Valerio Di Cesare e Davide Diaw. Out anche Ahmad Benali per squalifica. Davanti a Brenno in porta, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Mehdi Dorval, Francesco Vicari, Emmanuele Matino e Giacomo Ricci. Convocato anche l’ultimo acquisto Abdoul Guiebre. A centrocampo chance per Gennaro Acampora, Mattia Maita e Malcom Edjouma ai suoi lati. In avanti Yayah Kallon e Giuseppe Sibilli a supporto di George Pușcaș.

LEGGI ANCHE -> Bolzoni: “Palermo-Bari da X. In rosa ricordi bellissimi, Zamparini mi cambiò la vita”

Palermo-Bari, le probabili formazioni

Alla luce di quanto detto, andiamo a vedere le probabili formazioni di Palermo-Bari, partita valevole per la 23a giornata di Serie B.

Palermo (4-2-3-1): Pigliacelli; Diakitè, Nedelcearu, Ceccaroni, Lund; Segre, Gomes; Insigne, Ranocchia, Di Francesco; Brunori. Allenatore: Corini.

Bari (4-3-3): Brenno; Dorval, Vicari, Matino, Ricci; Malcom Edjouma, Acampora, Maita; Kallon, Pușcaș, Sibilli. Allenatore: Marino

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli