spot_img

Modica, Strano nuovo allenatore: domani incontro finale e firma

Palermo-Modica sola andata. Potremmo riassumere così il passaggio di consegne per Pippo Strano, il quale ha lasciato l’Athletic Club Palermo senza mai sedersi in panchina. Il tecnico ha infatti lasciato ufficialmente la formazione nero-rosa, ufficialmente per ragioni logistiche e di incompatibilità ambientale. La sensazione però è che alla base dell’addio ci fosse proprio il richiamo di una delle formazioni più blasonate del girone orientale del campionato di Eccellenza. Ed ecco che il gioco è improvvisamente fatto.

La panchina dell’Athletic Club Palermo verrà occupata da una strana coppia. Stiamo parlando del tandem composto da Gabriele Cipolla, allenatore della formazione Juniores reduce dal 2-14 sul campo della Giardinellese, e Antonino Cucchiara, lo “stratega” dei nero-rosa. Cucchiara è stato assistente allenatore sia durante la gestione di Vincenzo Giannusa che nella brevissima parentesi Strano. Uno Strano che torna più vicino a casa, come la redazione di Sporticily.it ha recepito.

LEGGI ANCHE -> Messana, Cannavò primo colpo per Tudisco: il bomber torna a casa

Modica, Strano pronto a rilanciarsi

Pippo Strano non troverà a Modica un ambiente facile da gestire. I rossoblu, dopo una partenza al fulmicotone, sono andati un po’ in difficoltà nelle ultime due giornate. In principio il 3-0 incassato senza ammissioni di repliche sul campo del Paternò ha creato le prime crepe. A complicare ulteriormente le cose ci ha pensato il pareggio interno contro il Real Siracusa Belvedere. Un risultato che, unito al ko netto del “Falcone-Borsellino”, ha portato alla decisione inevitabile. Esonero per Giancarlo Betta e ricerca di un nuovo tecnico.

Così, approfittando anche della norma sull’ingaggio di allenatori “licenziati” entro fine novembre, l’occasione di portare Strano a Modica era troppo ghiotta. Domani sarà il giorno dell’incontro finale e della firma sul contratto, che durerà fino alla fine della stagione. All’ex allenatore dell’Enna la missione complicata di riportare sotto la squadra modicana, attualmente a -4 dal Paternò capolista. Il calciomercato di dicembre sarà fondamentale in tal senso. Bisognerà sostituire un big come Genovese, ma Strano e la dirigenza sapranno già che corde toccare.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli