spot_img

Meta Catania, caccia al riscatto con la L84: è sfida per il sorpasso

La Meta Catania è chiamata al riscatto contro una L84 che ha già segnato un passaggio doloroso di questo scorcio di stagione. Nella partita in programma domani sera al PalaCatania, con il fischio d’inizio fissato per le ore 19 e con l’ingresso gratuito in struttura, gli etnei sono chiamati al doppio riscatto. Non solo perchè i neroverdi di coach Paniccia infatti sono stati la bestia nera dei rossazzurri, dopo la vittoria che ha estromesso i rossazzurri dalla Final Four di Coppa Italia. C’è anche da dimenticare la sconfitta dello scorso turno di campionato contro la Fortitudo Pomezia.

Dunque la parola d’ordine per la Meta Catania è “reagire”. La formazione guidata da coach Juanra si aspetta di recuperare il capitano Carmelo Musumeci. Il numero 22, infatti, è ancora alle prese con un fastidio muscolare.

Meta Catania, possibile rivincita con la L84

La Meta Catania non cerca solo il ritorno alla vittoria in campionato, ma anche al PalaCatania. È proprio nel palazzetto di casa che i rossazzurri hanno costruito le loro fortune in classifica. Tra le mura amiche sono infatti arrivati 21 punti raccolti sui 34 totali raccolti da Musumeci e compagni. La squadra rossazzurra vuole anche riprendere il ritmo vittoria. Il successo manca infatti da due partite in campionato per gli etnei.

Inoltre quello contro la L84 sarà un vero e proprio scontro per i playoff. La caccia alla vittoria da parte di entrambe le squadre serve infatti per provare a scalare posizioni. Inoltre una eventuale vittoria ai danni degli ospiti consentirebbe a Catania di effettuare il sorpasso. I piemontesi, infatti, sono distanti solo 2 punti dai rossazzurri.

LEGGI ANCHE -> Fortitudo Pomezia Meta Catania (risultato 4-2): brutto ko per gli etnei

Pomezia da dimenticare

La compagine neroverde, allenata da coach Alfredo Paniccia, non sta vivendo un momento fantastico. La L84, infatti, ha raccolto due sole vittorie nelle ultime 5 gare. Inoltre i piemontesi hanno perso in casa l’ultimo incontro contro la capolista Olimpus Roma. Di contro la Meta Catania arriva con una vittoria, due pareggi e due sconfitte nelle ultime 5 partite. Rendimento insomma analogo, ma motivazioni dietro l’angolo per gli etnei che vogliono riaccendere il motore e tornare alla vittoria.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli