spot_img

L84 Meta Catania (risultato 2-0): etnei fuori dalla Coppa Italia

La Meta Catania perde sul parquet della L84 e dice addio alla Coppa Italia. Una sconfitta che lascia tanto amaro in bocca, anche perchè costringe gli etnei a rinunciare al grande sogno di partecipare alle Final Four della competizione. Grande merito va ovviamente alla formazione piemontese, guidata da un bravissimo coach come Alfredo Paniccia. Dall’altra parte i rossazzurri non sono riusciti a sfruttare le occasioni che hanno creato nel corso della partita. Inevitabile, quando non si segna, il fatto di non portare a casa le partite. Specialmente quando si gioca uno scontro diretto da dentro o fuori.

Il racconto della partita

Meta Catania che scende in campo senza capitan Musumeci, non al meglio dopo la gara di Pesaro. Così era la L84 a creare le occasioni migliori, arrivando anche a colpire un incrocio dei pali. In altre due occasioni, invece, il portiere Timm è stato costretto agli straordinari. Il portiere degli etnei provava anche a suonare la carica nella gestione del possesso palla, giocando quasi in power play continuo. In una di queste azioni, però, Raguso sorprendeva l’estremo difensore ospite fuori dai pali e calciava la palla dell’1-0 a poco più di 5 minuti dall’intervallo di metà gara.

La ripresa vedeva sul parquet una Meta Catania decisamente più in palla contro una L84 in gestione. La palla gol più ghiotta per il pareggio ce l’ha Raul Rocha, rispedito indietro da un miracolo di Tondi. I padroni di casa sono meno pericolosi rispetto al primo tempo, ma quando attaccano fanno male, come nel caso della traversa colpita da Vidal. Una situazione che fa da preludio al colpo del 2-0. A infliggerlo è ancora Raguso dopo un’azione solitaria. Nel finale Meta in power play, ma l’unica grande occasione è una traversa sfiorata da Salamone.

LEGGI ANCHE -> Catania, Monaco: “Taranto crocevia fondamentale, giocheremo col cuore”

Il tabellino di L84 – Meta Catania

L84-META CATANIA 2-0 (1-0 p.t.)

L84: Tondi, Rescia, Fortini, Cuzzolino, Vidal, Pasculli, Garofano, Tuli, Yamoul, Schettino. Coco, Raguso. All. Paniccia

META CATANIA: Timm, Rocha, Dian Luka, Bocao, Anderson, Manservigi, Tornatore, Podda, Silvestri, Salamone, G. Musumeci, C. Musumeci. All. Juanra Calvo

MARCATORI: 14’35” p.t. Raguso (L), 16’50” s.t. Raguso (L)

AMMONITI: nessuno

ARBITRI: Luca Di Battista (Avezzano), Emilio Romano (Nola) CRONO: Simone Zanfino (Agropoli)

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli