spot_img

Fortitudo Pomezia Meta Catania (risultato 4-2): brutto ko per gli etnei

Sconfitta pesante e forse inaspettata per la Meta Catania, che cede il passo alla Fortitudo Pomezia. La formazione etnea perde contro i laziali, capaci di ribaltare il match dopo un primo tempo condotto con autorità dagli ospiti. Gli uomini guidati da coach Juanra non sono riusciti a mantenere un alto livello di prestazione nei secondi 20 minuti di gioco. Così arriva un ko che complica – seppur in maniera parziale – i piani dei rossazzurri che mantengono una posizione di primo piano nella classifica di Serie A di futsal.

LEGGI ANCHE -> Catania, Tello: “Siamo stati in balia del Taranto, testa al Rimini”

La cronaca del match

La delusione per la sconfitta in Coppa Italia contro la L84 sembrava ancora palpabile. E infatti dopo appena 32 secondi Murilo sbloccava il risultato. La Fortitudo Pomezia prova a dare ritmo contro una Meta Catania che dal canto suo reagisce. Poco prima della fine del primo tempo il solito Podda realizza la rete del pareggio. Gol numero 12 in campionato per una delle più belle rivelazioni di casa etnea. Tante occasioni da una parte e dall’altra, ma a 3 minuti dalla fine ci pensa Silvestri a regalare il vantaggio ai rossazzurri. Lo zampino ce lo mette ancora Podda con l’assist vincente.

Nel secondo tempo ci si aspetta una conferma da parte della Meta Catania, ma la Fortitudo Pomezia pareggia. Al terzo minuto Raubo batte Timm e firma il 2-2. La partita si accende, Molitierno strozza in gola l’urlo del gol di Podda, dall’altra parte Timm si immola e salva su Murilo. Il finale di gara, però, sorride ai padroni di casa. A 4 minuti dalla fine Dudu realizza la rete che riporta i locali in vantaggio. La reazione dei rossazzurri non riesce, anzi 57 secondi dopo Matteus firma il 4-2 che chiude i giochi in favore della Fortitudo.

Il tabellino di Fortitudo Pomezia – Meta Catania

FORTITUDO POMEZIA – META CATANIA 4-2 (1-2 p.t.)

FORTITUDO POMEZIA: Molitierno, Zanotto Micheletto, Murilo, Cesaroni, Dudu, Tarenzi, Silveri, Esposito, Gattarelli, Miguel Angelo, Raubo, Matteus All. Grassi

META CATANIA: Timm, Podda, Dian Luka, Musumeci, Bocao, Manservigi, Tornatore, Gerli, Raul Rocha, Anderson, Silvestri, Di Conto All. Rodrigues

MARCATORI: 0’32” p.t. Murilo (F), 8’40” Podda (M), 16’40” Silvestri (M), 2’50” s.t. Raubo (F) 16’00” Dudu (F), 16’57” Matteus (F)

AMMONITI: Raul Rocha (M), Silvestri (M), Dian Luka (M)

ARBITRI: Alessandro Cannizzaro (Ravenna) Davide Plutino (Reggio Emilia) CRONO: Luca Paverani (Roma 2)

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli