spot_img

Messina senza Fumagalli con la Virtus Francavilla: assenza pesante, ma c’è Piana

Ermanno Fumagalli e Edoardo Piana sono i due portieri del Messina che sono pronti a darsi idealmente la mano e ad effettuare un passaggio di consegne. Anche se solo per una partita, quella con la Virtus Francavilla del prossimo 3 febbraio. Rassicuriamo però i tifosi giallorossi: nessuna cessione improvvisa del portiere 41enne, nuova bandiera del calcio peloritano. E neanche scelte di formazione volte a sovvertire una gerarchia ben consolidata.

Infatti, Fumagalli ha subito contro la Turris la 5^ ammonizione del suo campionato e sarà costretto a saltare il delicato match salvezza della 24a giornata di Serie C Girone C. Così, sarà costretto a lasciare spazio a Piana, che scenderà in campo per la prima volta tra i professionisti. Due storie opposte, quella del recordman della terza serie e del giovane portiere scuola Udinese, legate però da un comune filo a tinte giallorosse.

Fumagalli ha conquistato tutti: ora è bandiera e stakanovista del Messina

La storia che lega Messina ed Ermanno Fumagalli parte da molto lontano, più di vent’anni fa. L’estremo difensore era arrivato in Sicilia nell’estate 2002, dopo la stagione da titolare in Serie C2 a Fiorenzuola. La tanta concorrenza (quell’anno scesero in campo ben 4 portieri diversi) e la giovane età impedirono al Fumagalli di allora di esordire a Messina. E, poco tempo dopo, la squadra siciliana lo cedette in Serie C, dove di fatto ha scritto la storia.

Da poco è stato celebrato il record di Fumagalli che, con 644 presenze nei campionati di Serie C, C1 e C2, dal 1960 sino ai giorni nostri è il calciatore con più partite in questi campionati. Numeri che riguardano solo la stagione regolare e che salgono sino a 679 presenze contando il post-season e le coppe di categoria. Il tutto sublimato col ritorno a Messina nell’inverno 2023, stavolta come titolare indiscusso. Basta anche qui scorrere il suo tabellino per scoprire un Fumagalli stakanovista in giallorosso. Le partite disputate sono 42 contro le 2 saltate (una in campionato lo scorso anno con la Juve Stabia e una in Coppa Italia Serie C con il Catania).

Ma ciò che ha portato Fumagalli nella squadra è la grande personalità ed esperienza che ha contribuito fattivamente alla salvezza dello scorso anno e alla risalita in questo campionato. Oltre che, naturalmente, a tutta una serie di parate straordinarie che ha fatto entrare il portiere nel cuore dei tifosi. Oggi Fumagalli è a tutti gli effetti un totem di questo Messina.

LEGGI ANCHE -> Risultati Serie C Girone C oggi: pareggio show tra Taranto e Benevento

Messina, Piana all’esordio in Serie C: Fumagalli sarà un importante supporto

Ora però giocoforza Fumagalli si trova a dover aiutare il suo sostituto, il giovane Edoardo Piana, in vista di Messina-Virtus Francavilla. L’estremo difensore scuola Udinese, pur essendo passato in Serie C anche dall’Alessandria, non ha mai esordito tra i professionisti. E la prima partita non sarà per nulla facile, dato che si tratta di uno scontro salvezza molto importante per il prosieguo della stagione dei peloritani. Con un successo i giallorossi potrebbero mettere un importante margine con la zona playout. Il tutto nell’ottica di una salvezza senza patemi, almeno allo stato attuale.

Va detto però che Piana esordisce in un Messina in crescita, dove anche le importanti parate di Fumagalli sono quasi scivolate in secondo piano. Una maggiore solidità difensiva e l’apprendimento degli schemi di Giacomo Modica stanno dando i loro frutti, tanto che oggi i peloritani sono tra le squadre più in forma del torneo. Il che potrebbe favorire l’inserimento del portiere in questo meccanismo.

E poi c’è Fumagalli, che potrà aiutare Piana con i giusti consigli per affrontare match simili. Come un fratello maggiore, o un padre, dato che l’età del calciatore è quasi simile a quella di Jacopo Fumagalli, figlio di Ermanno aggregato alla prima squadra. Starà al ragazzo veneto apprendere tutto e prepararsi al meglio a questa importante chance. Magari pensando di ripercorrere le orme del suo più esperto e illustre compagno di reparto.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli