spot_img

Messina-Giugliano, probabili formazioni: Fazzi sulla fascia, ballottaggio in attacco

Il Messina sarà impegnato sabato 1 ottobre alle 14:30 nella gara casalinga con il Giugliano. La partita, che arriva dopo un avvio di stagione complicato per i giallorossi, appare come un’occasione da non perdere per centrare la prima vittoria in campionato. Ma di fronte c’è una “matricola terribile” visti gli 8 punti centrati e la recente e larga vittoria contro la Turris. Insomma, nonostante sia uno scontro diretto, l’avversario dei peloritani è decisamente più in forma di questi e vorrà certamente proseguire nel suo percorso. Andiamo a scoprire le ultime sulle probabili formazioni di Messina-Giugliano.

LEGGI ANCHE -> Messina, Marino: “Ce la siamo giocata contro grandi squadre, ma dobbiamo dare di più”

Come arriva il Messina

Il Messina non è partito con il piede giusto. La rivoluzione tecnica messa in piedi questa estate e i tanti giovani portati in rosa non sono scelte che pagano al momento. La squadra, ultima e con un solo punto centrato sinora, vorrebbe finalmente sbloccarsi. Ma come detto in questo momento il Giugliano è un avversario ostico.

Auteri potrebbe orientarsi nuovamente verso il 3-4-3 visto per l’intero precampionato. Dovrebbero finalmente essere recuperati Fazzi e Versienti, anche se non sono ancora al 100%. Invece il duo sulla mediana dovrebbe essere composto da Marino e Fiorani, con Fofana inizialmente in panchina. In attacco, insieme a Catania Iannone dovrebbe giocare Curiale nel ruolo di centravanti, ma sono aperte le piste BaldeZuppel.

Come arriva il Giugliano

L’avvio del Giugliano è quanto di meglio non si possa chiedere ad una squadra che esordisce (di fatto) in un campionato professionistico. La formazione, partita per salvarsi ha perso solo contro l’altra neopromossa Audace Cerignola. Ma per il resto ha dato filo da torcere a tutti i suoi avversari, alcuni dei quali con grande esperienza nel Girone C. L’esempio lampante è il 4-1 sulla Turris, arrivata nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Biasol, che non sarà della partita.

Per il resto, confermato il 3-5-2 di Di Napoli, ex della partita che ha allenato nella città dello Stretto nel 2015-16. Ed a proposito di ex, naturalmente gli occhi di tutti saranno puntato su Piovaccari, attaccante di grande esperienza e che lo scorso anno ha fatto le fortune del Messina. Una mancata conferma, quella di questa estate, che adesso in tanti rimpiangono.

Messina-Giugliano, le probabili formazioni

Alla luce di quanto detto, ecco le probabili formazioni di Messina-Giugliano, valida per la quinta giornata della Serie C Girone C:

Messina (3-4-3): Daga; Trasciani, Camilleri, Ferrini; Fazzi, Marino, Fiorani, Versienti; Catania, Curiale, Iannone. Allenatore: Gaetano Auteri

Giugliano (3-5-2): Viscovo; Scanagatta, Berman, C. Poziello; Iglio, Gladestony, Ceparano, De Rosa, Oyewale; Piovaccari, Salvemini. Allenatore: Raffaele Di Napoli

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli