spot_img

Messina, Fazzi: “A Crotone ottima prova, rigori si possono sbagliare. Dini…”

Il Messina abbandona la Coppa Italia di Serie C a testa altissima, i giallorossi si sono arresi al Crotone soltanto ai calci di rigore dopo che la partita tra tempi regolamentari e supplementari si era chiusa sul 2-2. Nella lotterie dei tiri dal dischetto ha sbagliato anche Nicolò Fazzi che, intervenuto in conferenza stampa, ha analizzato così la sfida dell’Ezio Scida: “È stato sicuramente un test importante per chi ha giocato un po’ meno in questo avvio di stagione. Siamo ad inizio campionato, per noi è comunque una serata positiva. Abbiamo avuto tante occasioni – ha detto Fazzi -, Dini ha effettuato interventi importanti. Potevamo portarla a casa, poi i rigori sono un terno al lotto e ci può stare di sbagliarli, non è quello l’aspetto più rilevante della serata a mio avviso”. 

Il progetto del Messina

L’esterno del Messina, Nicolò Fazzi, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato dell’inizio di stagione vissuto dai giallorossi: “Non devo fare la chioccia. I nostri ragazzi hanno giocato bene, hanno dimostrato che sono pronti e hanno tanta benzina nelle gambe. Sto cercando di dare il mio supporto, ma ho avuto un problema alla caviglia e sono rientrato da poco. Abbiamo un mister dalla grande fama, che lavora intensamente, e ragazzi interessanti. La strada e il progetto sono quelli giusti”.

Primo successo stagionale

Per i peloritani nello scorso turno di campionato è anche arrivato il primo successo stagionale: “Con il Giugliano abbiamo offerto una buona prestazione ed è arrivata la vittoria. A livello personale devo migliorare e dare il meglio”.

Ritorno a Crotone

L’esterno del Messina si è anche soffermato sul proprio ritorno a Crotone di cui nel 2016/17 indossò la maglia seppur per tre partite solamente: “Spero in un’annata sempre migliore, vogliamo tornare ad un livello più alto. Il mio ritorno? È stata una pagina favolosa della mia carriera, qui ho lasciato un pezzo di cuore e infatti prima di ripartire per Messina saluterò tanti amici”. 

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli