spot_img

Messina, ancora problemi col campo dello stadio San Filippo: la Lega Pro…

Momento positivo quello vissuto dal Messina, i giallorossi hanno ritrovato il successo dopo tre turni in cui erano arrivati due pareggi (Giugliano e Catanzaro) e la sconfitta casalinga contro l’Audace Cerignola. La classifica del girone C di Serie C non è ancora delle migliori, ma la vittoria per 2-1 (doppio Kragl) sul campo del Gelbison ha permesso ai siciliani di avvicinarsi alla zona salvezza che dista solo 5 punti. Distaccandosi dal momento di forma del Messina, la dirigenza peloritana adesso deve occuparsi di sistemare in tutto e per tutto il manto erboso del “Franco Scoglio”. Le condizioni in cui versa il terreno di gioco dell’impianto messinese non è dei migliori, eufemisticamente parlando, e servirà dunque un’opera di manutenzione in larga scala.

Ultimatum della Lega Pro

Il terreno di gioco del “Franco Scoglio” è ai limiti della praticabilità, fin tanto che la Lega Serie C ha chiesto ufficialmente al club di intervenire per renderlo decoroso e praticabile. La Lega Pro ha dato la giornata odierna come termine di scadenza perché la società messinese possa dire la propria in merito alle condizioni del manto erboso, pianificando di conseguenza un programma di ripristino. La minaccia da parte della Lega di far giocare le sfide casalinghe in campo neutro è reale, questo avvertimento era già avvenuto a fine dicembre 2022 attraverso una nota ufficiale.

La società che si occupa della manutenzione dell’impianto è MessinaServizi Bene comune, adesso si attendono i lavori di ripristino al termine dei quali sarà la stessa Lega Pro ad effettuare una sorta di sopralluogo. Questo per verificare se le condizioni del terreno di gioco saranno migliorate e se sarà possibile dare l’ok per disputare un match. Le ultime sfide casalinghe dei peloritani hanno evidenziato una chiara difficoltà dei calciatori a causa proprio della pessima condizione del manto.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli