spot_img

Highlights Supergiovane Castelbuono – Paternò (Finale Coppa Italia Eccellenza Sicilia)

Andiamo a vedere gli highlights della sfida tra Supergiovane Castelbuono e Paternò. Le due squadre si sono affrontate nella partita valida per la finale di Coppa di Eccellenza siciliana. La gara, disputata mercoledì 24 gennaio 2024, si è conclusa con il risultato di 0-2. La firme sono di Nicolas Micoli e Giuseppe Giannaula, tra il finale di primo tempo e quello della ripresa. La squadra catanese soffre nel corso dei 90′, manifestando diverse difficoltà, nonostante la doppia inferiorità numerica con la quale i nero-oro hanno disputato quasi tutti gli ultimi 45′. Alla fine però della disputa, il trofeo passa nelle mani della compagine guidata da Filippo Raciti. Esce sconfitto ma a testa altissima il Cinghiale.

RIVIVI IL MATCH -> Supergiovane Castelbuono – Paternò LIVE | Finale Coppa Italia Eccellenza Sicilia | Diretta Calcio

La cronaca del match

Prima fetta di gara sporca, spigolosa, dai pronunciati toni agonistici ma arida di contenuti tecnici di rilievo. Non certo una performance brillante e fluida sul piano del gioco da parte di entrambe le compagini, dove sono contate maggiormente applicazione mentale, carattere e aggressività. Al 17′ è bravo Fagone a tenere il match sullo zero a zero, intervenendo sulla conclusione ravvicinata di Micoli. L’episodio al 38′ è quello che stappa la partita catanese, con il rosso a Belecco per somma di cartellini gialli. Logica in questo senso la sostituzione che ha visto uscire Pardo ed entra Franchelli. Nonostante ciò, il Cinghiale viene colpito nel momento più duro del suo primo tempo, rimediando il gol dello svantaggio firmato dallo stesso Nicolas Micoli, tre giri d’orologio più tardi l’inferiorità numerica. Le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 0-1.

Nel secondo tempo, i due allenatori non toccano nulla e la Supergiovane entra conscia di dover fare un impresa. Ma neanche il tempo di mettersi a scalare la montagna, passano pochissimi i giri d’orologio e la compagine di Bognanni si ritrova, addirittura, in nove uomini. Decisiva l’entrata di Garofalo ai danni di Viglianisi, per portare il direttore di gara ad estrarre il cartellino rosso ad uno dei pochi italiani presenti nell’organico madonita.

Grande densità e coesione tra le linee, propensione organica al pressing alto, tendenza a verticalizzare rapidamente, ricorrendo comunque al solito fraseggio articolato in costruzione, nonostante tutte le avversità del caso. Questa la ricetta del Castelbuono che ha dato grande filo da torcere al quotato Paternò, soprattutto in 9 vs 11. Prima Pennisi con una girata impegna l’estremo difensore avversario, poi Grasso fallisce clamorosamente da pochi passa la palla del pareggio. Nel mezzo un miracolo di Fagone su Asero e poco altro. Neanche gli ingressi di Altieri, Mazzola e Diallo cambieranno le sorti palermitane. I giochi si chiudono definitivamente con il gol siglato da Giannula nei minuti di recupero del match, bravo a ribattere a rete dopo il calcio di rigore respinto dall’ottimo Fagone.

LEGGI ANCHE -> Supergiovane Castelbuono, Bognanni e Torres nel post partita con il Fulgatore

Supergiovane Castelbuono – Paternò: gli highlights

Nel box in alto è possibile guardare gli highlights della sfida tra Supergiovane Castelbuono e Paternò.


- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli