spot_img

Giugliano, prossimo avversario Catania: 2024 da sogno, Balde grande assente

Sarà il Giugliano il prossimo avversario del Catania, nella partita valida per la giornata numero 34 del campionato di Serie C Girone C. La formazione campana è senza dubbio una delle rivelazioni di questa stagione, in quanto è stabilmente in zona playoff. Si tratta dunque di un match particolarmente complicato per gli etnei, quello in programma allo stadio Angelo Massimino giovedì 28 marzo alle ore 20.45. Scopriamo allora qualcosa di più sulla squadra di mister Valerio Bertotto, a partire dalla sua storia.

Giugliano, prossimo avversario Catania: statistiche e curiosità

Il Giugliano Calcio è sempre più vicino all’anno del suo centenario, essendo stato fondato nel 1928. I primi anni sono stati complicati, tra lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e altre stagioni vissute ai margini del calcio campano. Negli Anni Settanta arriva il primo tentativo di scalata delle gerarchie del calcio nazionale, con la prima storica presenza in Serie D nella stagione 1973/74. Una permanenza che durerà per tutti gli Anni Ottanta, prima di una lenta discesa in Eccellenza.

Negli Anni Novanta il Giugliano vede l’arrivo in società di nuovi dirigenti e soprattutto soci, che consentono di affrontare i campionati a venire con maggiore solidità e con un progetto vincente. Così nel 1994/95 si registra il ritorno in Serie D, mentre tre anni dopo la squadra entra nella storia. Il campionato dilettanti 1997/98 è quello in cui i campani totalizzano il maggior numero di punti registrati da un club italiano in quella stagione, dalla Serie A alla Terza Categoria. Nel 2005 arriva anche la prima sfida contro una squadra della massima serie, la Reggina affrontata in Coppa Italia.

Si arriva dunque al 2021, quando si scioglie la società e ne viene fondata un’altra, che porta alla costruzione della squadra che vincerà la Serie D con Giovanni Ferraro in panchina. Dopo la salvezza dell’anno scorso, ora il Giugliano sogna.

Cammino da urlo nel 2024

Il Giugliano arriva come prossimo avversario a Catania in forma smagliante. I campani hanno infatti vinto il derby contro l’Avellino e si trovano al settimo posto con 49 punti, frutto di 14 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte. A far paura agli etnei è soprattutto il rendimento dei gialloblu dall’inizio del 2024. Un cammino fatto di ben 7 successi, 3 segni “X” e 4 ko, che collocano gli uomini guidati da Valerio Bertotto al terzo posto nella classifica dell’anno solare, dietro solamente a Benevento e Juve Stabia.

Per quanto riguarda il parco giocatori, non ci sarà l’ex Messina Ibou Balde, espulso contro gli irpini. L’uomo da tenere maggiormente d’occhio è dunque Francesco Salvemini, autore di 8 reti in campionato e decisivo nel derby di sabato pomeriggio con una doppietta su calcio di rigore. Occhio anche a Flavio Ciuferri, autore di 5 gol e 3 assist in stagione. Il difensore Marco Caldore e il capitano Roberto De Rosa sono gli altri perni della squadra.

Giugliano-Avellino, highlights dell’ultima gara del prossimo avversario del Catania

Andiamo ora a vedere gli highlights della sfida tra Giugliano e Avellino, con il prossimo avversario del Catania capace di vincere il derby con il risultato di 3-2.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli