spot_img

Palermo, Brunori e Soleri restano? Lavori in corso per trattenere i due bomber

Sul campo stanno facendo cose pazzesche, segnando praticamente in ogni partita e mettendo a segno reti di pregevole fattura. Fuori dal campo il loro futuro appare fuori discussione, visto anche il forte legame con la squadra e con la piazza. Per il Palermo del presente e del futuro, Matteo Brunori ed Edoardo Soleri rappresentano due punti fermi. L’intenzione è infatti quella di continuare a puntare su di loro anche per il prossimo anno, a prescindere da quella che sarà la proprietà del club e soprattutto la categoria in cui i rosanero saranno impegnati.

Dunque che sia approdo in Serie B o permanenza dolorosa in Serie C, oppure che sia con l’attuale società o con l’avvento di City Football Group, i due attaccanti di punta potrebbero continuare a giocare con questa maglia. Ed è davvero difficile non credere alla volontà da parte del club di trattenerli entrambi. Due giocatori che sono stati in grado di combinare ben 39 reti stagionali – 27 del bomber e 12 del suo “alfiere” – condite da 9 assist. Ma parliamo anche di due elementi in grado di legarsi a doppio filo con una piazza che ormai li ama in maniera incondizionata. Per questo motivo il lavoro per tenerli a Palermo prende forma.

Il futuro di Brunori a Palermo passa dalla Serie B

Le ultimissime notizie sul mercato del Palermo e sul futuro della squadra passano inevitabilmente dal destino di Brunori e di Soleri. Sulle pagine dell’edizione odierna del Corriere dello Sport si prova a fare il punto proprio su queste due situazioni. La più complicata è senza dubbio quella relativa al centravanti italo-brasiliano. Dopo qualche annata vissuta nell’anonimato, il bomber di proprietà della Juventus ha trovato la sua dimensione in Sicilia. E non è tanto la proprietà bianconera a fare da ostacolo, bensì la concorrenza. Squadre come Perugia e il Bari neopromosso in Serie B hanno messo gli occhi su di lui. Il legame tra Matteo e Palermo è però fortissimo e potrebbe fare da ago della bilancia.

A rendere gli umbri e i galletti pugliesi due minacce per la permanenza dell’ex Entella in rosanero non è tanto il progetto tecnico di queste due squadre. La presenza in cadetteria di entrambi i club, infatti, è un elemento di non poco conto. L’eventuale mancata promozione del Palermo in B, infatti, rischia di complicare i piani sulla permanenza di Brunori. Motivo per cui bisognerà attendere metà giugno, con i playoff conclusi e i verdetti ufficiali, per saperne di più.

Soleri, 200.000 motivi per restare a Palermo

Sulla carta appare più semplice una permanenza a titolo definitivo di Soleri a Palermo. L’attaccante di scuola romanista, applaudito un paio di giorni fa per la rete capolavoro a Salò, si trova benissimo in rosanero. La presenza di altri “figli della Lupa” come Buttaro, Felici e Silipo, ma anche la nuova collocazione tattica che Baldini gli ha trovato da ala sinistra atipica, completano il quadro. E poi c’è una valutazione economica a dir poco vantaggiosa. Per riscattare il cartellino dell’ex Monopoli, infatti, potrebbero bastare circa 200.000 euro.

Una cifra che vale la pena spendere, se consideriamo il grandissimo contributo fornito da Soleri in questa stagione.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli