spot_img

Feralpisalò, prossimo avversario Palermo: rendimento recente da playoff

Il Palermo è all’opera per preparare la sfida contro la Feralpisalò, club prossimo avversario di campionato. La gara è in programma allo stadio Leonardo Garilli di Piacenza, casa temporanea dei verdeblu in questa stagione di Serie B, sabato 10 febbario alle ore 14. Partita sulla carta abbordabile dai siciliani, in un buon momento di forma, ma che invece nasconde tantissime insidie. Soprattutto un dato non deve lasciare sereni gli uomini di Eugenio Corini, ovvero il rendimento attuale dei gardesani, che hanno fatto vittime illustri. Ecco quindi alcune statistiche e curiosità sulla Feralpisalò.

Feralpisalò, prossimo avversario Palermo: statistiche e curiosità

Alla vigilia della gara d’andata vi abbiamo raccontato della storia della Feralpisalò, club prossimo avversario del Palermo, e del rapporto d’amicizia istauratosi tra le due società. I gardesani, nati dalla fusione di due squadre precedenti, sono nati nel 2009 e sono al loro esordio in Serie B. Un approccio alla categoria complicato, dato probabilmente dall’inesperienza a confrontarsi con palcoscenici come Palermo, Parma, Venezia e così di seguito.

I verdeblu occupano il 19° posto nella classifica di Serie B, con 21 punti al pari di Ternana e Spezia. Lo score dei gardesani parla di 5 vittorie, 6 pareggi e 12 sconfitte. Una squadra che, guardando i freddi numeri, si potrebbe definire già spacciata o comunque in grande difficoltà. E invece non è così, dato che nelle ultime 8 partite la Feralpisalò ha il quarto rendimento del campionato, alle spalle solo di Cremonese, Parma e Palermo. I gardesani hanno vinto 4 volte, con 2 pareggi e 2 sconfitte a completare il quadro. Un passo praticamente da squadra che lotta per i playoff.

Decisivo il cambio in panchina: via Vecchi, dentro Zaffaroni

Da 13 partite, sulla panchina della Feralpisalò, non siede più Stefano Vecchi, uno degli artefici della promozione dello scorso anno. L’avvio disastroso, con un solo successo conquistato a fronte di 7 sconfitte nelle prime 10 partite, hanno portato la società a cambiare tecnico. La scelta è ricaduta di Marco Zaffaroni, reduce da una salvezza allo spareggio con l’Hellas Verona ai danni dello Spezia. Dopo un comprensibile momento di assestamento, l’allenatore milanese ha ingranato la quinta e la squadra adesso ha un ottimo score.

Dal 23 ottobre 2023, quando si è seduto su quella panchina, Zaffaroni ha conquistato 16 dei 21 punti in classifica dei gardesani. Ma è soprattutto nell’ultimo periodo che ha portato a casa risultati importanti, non con squadre banali. Infatti, la Feralpisalò, nelle ultime 8 gare, ha battuto allo stadio Leonardo Garilli la Cremonese e il Catanzaro ed ha pareggiato col Venezia. A questo si aggiunga anche lo storico trionfo a Marassi contro la Sampdoria per 2-3, finito dritto negli annali della squadra lombarda. Insomma, successi con squadre blasonate, alcune delle quali in lotta per la Serie A o comunque per un piazzamento nei playoff.

Insomma, la trasferta in casa della Feralpisalò sarà tutt’altro che facile per il Palermo: il club gardesano, prossimo avversario dei siciliani, necessita di ulteriori punti per mirare alla zona salvezza (lontana per ora 6 punti). Ma la spinta dei 2500 tifosi siciliani attesi in trasferta potrebbe rendere la cornice molto più familiare per i rosanero.

LEGGI ANCHE -> Palermo, il Renzo Barbera torna fortino: 4 vittorie di fila mancavano da Baldini

Reggiana-Feralpisalò, gli highlights del prossimo avversario Palermo

Tra le recenti imprese della Feralpisalò, club prossimo avversario del Palermo, c’è il pareggio con la Reggiana nell’ultimo turno di campionato. I gardesani, sotto di un gol e con una doppia inferiorità numerica a causa delle espulsioni di Luca Fiordilino e Karlo Butic, sono riusciti nel finale di gara a impattare sull’1-1. Questi gli highlights di Reggiana-Feralpisalò, match della 23a giornata di Serie B.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli