spot_img

Farmitalia Catania a Cisterna per vincere, battesimo del fuoco per Bua

Altro giro e altra partita da “dentro o fuori” per la Farmitalia Saturnia Catania. I biancoblu sono attesi dalla sfida cruciale contro il Volley Cisterna, per quello che è il primo match del nuovo anno per la Superlega di pallavolo maschile. Una partita da vincere a tutti i costi se si vuole dare fondo alla residue chances di salvezza. Tra le altre cose si tratta del secondo confronto tra gli etnei e i laziali, visto che nella gara di andata giocata al PalaCatania arrivò una vittoria pesantissima. La speranza è quella di ripetere il 3-1 conquistato tra le mura amiche.

La formazione etnea, tra le altre cose, è reduce da un nuovo ribaltone tecnico. Cezar Silva è stato esonerato e al suo posto siede Giuseppe Bua, terzo capo allenatore della squadra dall’inizio della stagione dopo l’addio nell’immediata vigilia di Waldo Kantor. Un impegno importante per il nuovo head coach, il quale si prepara a un vero e proprio battesimo del fuoco.

Farmitalia Saturnia Catania, la carica di Bua e Massari

Giuseppe Bua si trova dunque ad affrontare la sua prima partita da head coach della Farmitalia Saturnia Catania. Da parte sua c’è tutta la volontà di esordire con una vittoria: “Domenica andiamo a Cisterna per vincere, non ci sono alternative e questa settimana abbiamo lavorato avendo ben presente il nostro scopo. Quello che ho chiesto ai ragazzi fin dal primo giorno è lavorare con spirito di sacrificio e questo porterà i risultati che cerchiamo. I nostri avversari, come noi, lottano per la permanenza nella categoria. So che possiamo replicare il successo della seconda giornata di campionato”.

LEGGI ANCHE -> Meta Catania alla prova Olimpus Roma: parlano Juanra, Luka e Turmena

Anche Jacopo Massari ha voluto lanciare un messaggio importante. Il numero 6 della Farmitalia Saturnia Catania conta sulla partita contro Cisterna per rialzare la testa: “Questa settimana abbiamo lavorato duramente per fare tutto quanto necessario ci servirà in campo. Sarà una partita salvezza e sarà tosta. I nostri avversari cercheranno di imporre il loro ritmo, ma noi saremo bravi a fare lo stesso e vincere”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli