spot_img

Meta Catania alla prova Olimpus Roma: parlano Juanra, Luka e Turmena

Torna il campionato per la Meta Catania Bricocity. Dopo la scorpacciata di gol contro Mantova, la formazione rossazzurra si prepara per un vero e proprio big match. Si gioca infatti contro la Olimpus Roma, formazione che ha fatto davvero grandi cose nella prima parte di stagione. I capitolini sono guidati in campo da due grandi giocatori che rappresentano due generazioni diverse, ovvero “Robocop” Fortino e il palermitano Anthony Isgrò. Si tratterà dunque di una bellissima partita, senza esclusione di colpi, dalla quale potrebbe venire fuori una delle pretendenti alla vittoria dello scudetto.

Meta Catania, parla coach Juanra

Coach Juanra parte dalla consapevolezza di avere tra le mani una grande Meta Catania Bricocity. Queste le parole del coach rossazzurro alla vigilia della sfida contro la Olimpus Roma: “Siamo cresciuti tanto, anche sul piano del gioco. Abbiamo finito il 2023 in una buona posizione, vogliamo migliorare ma sappiamo che non è facile. Dobbiamo fare in primis il nostro gioco e le cose che alleniamo ogni giorno. Ci vuole tanta concentrazione, solo così possiamo vincere, Roma è una squadra fortissima ma anche noi siamo forti e possiamo vincere”.

Che tipo di squadra si aspetta coach Juanra al suo cospetto? “Se non al primo posto vuol dire che fanno bene tante cose. È una squadra che ha qualità, ci sono giocatori fortissimi e abili a fare gol. La loro forza è la difesa e contrattacco, soprattutto in casa fanno molto bene perchè dominano il gioco e non lasciano giocare gli avversari. Faremo in modo che non accada domani”.

La carica di Turmena

Anche Luis Felipe Turmena ha espresso le sue sensazioni alla vigilia della sfida tra Meta Catania Bricocity e Olimpus Roma. Queste le parole del brasiliano: “Lo scorso anno abbiamo creato grandi aspettative, abbiamo fatto sei mesi bellissimi insieme. Ora dobbiamo continuare questo percorso per chiudere il campionato nel modo migliore possibile. Non sarà facile ma continueremo a lavorare con i piedi per terra per raggiungere il nostro obiettivo. In partite come quella di domani si vede la forza di una squadra, è una partita in cui conta tanto la parte mentale. Andremo lì per fare la nostra partita e cercare di vincere, consapevoli della forza degli avversari che non sono primi per caso”.

Meta Catania Bricocity, parla Dian Luka

Infine andiamo a leggere le parole di Dian Luka, altro brasiliano di casa Meta Catania Bricocity: “La partita è molto bella e importante, dobbiamo pensare solo al nostro lavoro e vogliamo andare a Roma per vincere. Sono contento del campionato che sto facendo ma conta soprattutto il gruppo. Siamo secondi ma dobbiamo lavorare tanto ogni giorno, possiamo ancora crescere. Questo deve essere importante, siamo nella strada giusta e non possiamo perdere niente per strada. Anzi dobbiamo aggiungere piccole cose che possono portarci lontano”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli