spot_img

Don Carlo Misilmeri, Napoli e Pavisich nel post partita con il Casteldaccia

La Don Carlo Misilmeri di mister Tommaso Napoli inizia il 2024 nel migliore dei modi. I biancorossi sono riusciti a espugnare il campo del Casteldaccia, un successo molto difficile per tutti in questo campionato di Eccellenza Girone A. Andiamo a leggere le dichiarazioni rilasciate dal tecnico misilmerese ai microfoni di Sporticily a fine gara: “Abbiamo provato più volte a mettere la palla a terra, ci siamo riusciti in alcune occasioni. Abbiamo trovato una squadra che ha lottato fino al 95°. I ragazzi hanno ottenuto una vittoria importante, dobbiamo guardare a noi stessi e fare punti per risalire la classifica”.

Napoli ha fatto capire che la Don Carlo Misilmeri ha sicuramente tratto giovamento dal gol di Pavisich: “Avevamo avuto dei palloni anche prima, non abbiamo finalizzati anche per meriti del Casteldaccia. Quel gol ci ha dato la possibilità di gestire fino alla fine, anche se loro hanno avuto un’occasione nel finale. Con l’Unitas Sciacca sarà tosta, loro venderanno cara la pelle. Conosco Galfano, per questa categoria è un lusso. Di sicuro troveremo una squadra che lotterà per tutti i 90 minuti. La classifica la guarderemo dopo la decima giornata”.

LEGGI ANCHE -> Highlights Casteldaccia – Don Carlo Misilmeri (Eccellenza Girone A)

Don Carlo Misilmeri, parlano Napoli e Pavisich

Proprio Santiago Pavisich ha aggiunto parole importanti dopo la gara con il Casteldaccia. “Il campo era troppo pesante – ha dichiarato il bomber della Don Carlo Misilmeri – . La cosa importante era portare a casa i tre punti per portare la squadra in una posizione migliore rispetto a quella ottenuta nel 2023. Abbiamo un grande allenatore che ci fa allenare bene, il riflesso si vede poi nelle partite”.

Il ritorno in Sicilia di Pavisich gli sta dando giovamento. Lui stesso sembra felice: “Mi trovo molto bene, la Sicilia è la mia seconda casa. Un attaccante non può far nulla senza una squadra dietro che lo aiuta. A me i ragazzi mi aiutano tanto per mettermi in condizione e ritrovare il Pavisich che tutti vogliono”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli