spot_img

Catania, Monaco: “Si avvera un sogno, qui sono a casa. Onorerò questi colori”

Salvatore Monaco è un nuovo giocatore del Catania. Tramite il consueto video pubblicato dal club rossazzurro sui profili social il nuovo difensore si presenta: “Penso sia un segno del destino ritornare qui e spero di poter ripagare la fiducia della società e di onorare questi colori fino alla fine”.

Monaco è figlio del grande Gennaro, che ha vestito a più riprese la maglia rossazzurra e che ha ottenuto due promozioni di categoria. “Mio padre si è emozionato quando ha saputo che venivo qui – ammette il nuovo difensore rossazzurro -. Lui per me è un maestro di vita e mi ha raccontato molti aneddoti di cui so perchè sono cresciuto in questa città. Ho sempre sognato di giocare per migliaia e migliaia di tifosi come quelli del Catania. Io penso che nella vita di ognuno di noi è tutto scritto. Se uno segue i segnali giusti prima o poi tutte le notti insonni e le porte in faccia sbattute un giorno ripagano, e oggi sono felice e onorato di essere qua. Posso dire che è un sogno che diventa realtà, perché come tutti i bambini catanesi e quelli napoletani per me Catania è come Napoli, rappresenta la mia casa”.

Gli obiettivi di Monaco a Catania

Il Catania gioca con difesa a 3 o a 4, come ribadito più volte dal tecnico Cristiano Lucarelli. Ma questo per il giocatore arrivato dal Potenza non sembra essere un problema: “Non cambia nulla perché un giocatore deve saper adattarsi ai moduli. E un calcio moderno dove bisogna dare il contributo in qualsiasi posizione del campo”.

Sull’obiettivo Coppa Italia il nuovo giocatore rossazzurro afferma: “Ci sono tutte le porte aperte e dobbiamo combattere fino alla fine perché chi lotta prima o poi vince. Mi chiamano Il Guerriero e devo dimostrarlo lottando. Onorerò questa maglietta per mio padre e per società, mister e tifosi”.

L’impatto della società

Ma qual è l’impressione che la società ha trasmesso a Monaco? La risposta è chiara. “La fiducia che deve sentire un calciatore. Per poter rendere un professionista deve sentire la fiducia degli altri. Questa società è una delle più forti d’Italia, c’è un progetto unico e sono felicissimo di farne parte. Sono felice del percorso che ho fatto e spero di poter arrivare sulla vetta della montagna col Catania. Spero che ci possiamo godere questo panorama fantastico per tutti”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli