spot_img

Catania-Messina, probabili formazioni: etnei verso il 3-5-2, Modica ritrova Manetta

Manca sempre meno al derby di campionato tra Catania e Messina, che potrebbe ridisegnare i contorni del futuro di queste due società. Per i padroni di casa c’è da evitare a tutti i costi i playout, che aumenterebbero i rimpianti di questa stagione. Gli ospiti, dal canto loro, possono centrare la matematica salvezza e tener vivo il sogno dei playoff. Queste le ultime notizie sulle probabili formazioni di Catania-Messina.

Come arriva il Catania

Il Catania è al momento della verità nel suo campionato. Troppi sono stati i passi falsi durante la Serie C 2023-24, troppe le gare in cui si è aspettato un salto di qualità mai arrivato. Ora, però, i playout incombono e c’è una categoria da mantenere. Anche per non gettare al vento quanto fatto durante la Coppa Italia Serie C. Un successo permetterebbe agli etnei di mettere un serio mattone sulla permanenza in categoria. Se questo non arrivasse si aprirebbero tutt’altri scenari.

Michele Zeoli ritrova alcuni giocatori rientranti dalla squalifica e, forse, anche il centrocampista Stefano Sturaro. Un giocatore che potrebbe dare una grande dose d’esperienza al reparto. Sturaro è, però, fermo da 3 partite e sarà gestito con cautela. Ristabilito dall’influenza anche Diego Peralta, che potrebbe essere la mossa a sorpresa del tecnico rossazzurro.

Non mancano i ballottaggi nella probabile formazione del Catania, a partire da quello per il ruolo di portiere. Lotta serrata tra Jacopo Furlan (rientrato dopo il turno di stop causa squalifica) e Marco Albertoni. Mentre la difesa a tre non dovrebbe essere in dubbio, il centrocampo è soggetto a valutazioni. In particolare nel ruolo di mezzala, dove Nana Welbeck si gioca il posto col già citato Peralta. Quasi certo il rientro di Emanuele Cicerelli sulla fascia sinistra. In avanti, due punte di peso: Pietro Cianci e Samuel Di Carmine, con Cosimo Chiricò possibile outsider dal 1′.

LEGGI ANCHE -> Curiale: “Catania favorito con il Messina, etnei presto in Serie A”

Come arriva il Messina

Questo derby ha un peso specifico anche per il Messina, che arriva praticamente salvo allo scontro diretto. I giallorossi necessitano di un paio di punti al massimo per la matematica certezza della permanenza in Serie C. Ma non si è del tutto chiusa la partita (seppur complicata) per i playoff. Gli spareggi promozione potrebbero arrivare solo in caso di un Messina praticamente perfetto. Si aggiunge così un po’ di pepe ad una sfida sentita fortemente in riva allo Stretto.

Squadra al completo per Giacomo Modica. Infatti, sono recuperati Damiano Lia e Lino Ortisi, con il secondo ha ottime chance di partire titolare. Rientrano dalla squalifica anche Michele Emmausso e Vincenzo Polito. Gli unici dubbi sono sull’assetto tattico da mettere in campo. Il 4-2-3-1, modulo che ha fatto le fortune del Messina nel girone di ritorno, potrebbe essere messo da parte per lasciare spazio al 4-3-3.

In porta l’inossidabile Ermanno Fumagalli vedrà davanti a sé una linea difensiva composta da Giuseppe Salvo, Marco Manetta, Daniel Dumbravanu e, come detto, Ortisi. A centrocampo si va verso la conferma di Giulio Frisenna, Domenico Franco e Marco Firenze. In avanti, Marco Rosafio e Marco Zunno a supporto della punta Vincenzo Plescia.

LEGGI ANCHE -> Raciti: “Catania ha deluso, Messina ha uomini veri e under forti. Derby da tripla”

Catania-Messina, le probabili formazioni

Alla luce di quanto scritto, ecco le probabili formazioni di Catania-Messina, partita valevole per la 36a giornata di Serie C Girone C.

Catania (3-5-2): Furlan; Castellini, Monaco, Celli; Rapisarda, Welbeck, Quaini, Zammarini, Cicerelli; Di Carmine, Cianci. Allenatore: Zeoli.

Messina (4-3-3): Fumagalli; Salvo, Manetta, Dumbravanu, Ortisi; Frisenna, Franco, Firenze; Rosafio, Plescia, Zunno. Allenatore: Modica.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli