spot_img

Catania, Lorenzini: “Maglia con una storia incredibile, il club risorgerà”

Il Catania si prepara alla nuova stagione di Serie D che prenderà il via il prossimo 18 settembre e vedrà gli etnei protagonisti del proprio raggruppamento. La squadra guidata dal neo tecnico Giovanni Ferraro ha ambizioni importanti, l’obiettivo primario del patron Ross Pelligra è quello di riportare i rossazzurri tra i professionisti. Intanto il direttore sportivo Antonello Laneri continua a mettere a segno colpi di mercato, l’ultimo è Filippo Lorenzini che andrà a rinforzare la linea difensiva.

Per il difensore classe ’95 si tratta di un ritorno visto che già nella scorsa stagione (prima del fallimento) era arrivato a Catania via Turris. Il centrale nativo di Carrara non sta nella pelle, a confermarlo le sue parole nel corso dell’intervista concessa a ‘La Gazzetta dello Sport’: «Ho voluto fortemente vestire questa maglia, perché è una maglia pesante e perché è una maglia che ha una storia incredibile. Questa occasione – ha detto Lorenzini-, non poteva sfuggirmi di mano. Ho sempre conosciuto quale fosse la situazione societaria, ma la mia voglia di giocare in questa piazza ha fatto si che chiudessi gli occhi scegliendo senza nessun dubbio. Il Catania risorgerà più forte che mai e spero che questo accada in fretta perché la storia di questa città lo merita. Grazie Catania. Sono felicissimo di vestire ancora questi colori».

Stadio e abbonamenti

Nel frattempo la società sta lavorando per avviare la campagna abbonamenti che i tifosi attendono con ansia, il tutto è legato all’assegnazione dei lavori per l’ammodernamento del ‘Massimino‘. Il Comune di Catania deve scegliere la ditta a cui affidare i lavori che di conseguenza stabilirà quali settori dovranno restare obbligatoriamente chiusi. Solo in seguito il club rossazzurro potrà far partire la vendita delle tessere in base ai posti che risulteranno vendibili. In merito a tutto questo, il Catania nei prossimi giorni potrebbe chiedere di giocare la prima giornata in trasferta così da avere più tempo per sciogliere gli ultimi nodi.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli